Justin Wilson

Share via email
Rigon.jpg'

Justin Wilson

Sheffield (Gran Bretagna), 31 luglio 1978
Stagioni: 2003
GP disputati: 11
Miglior risultato in gara: 11° (GP Spagna 2003)
Punti conquistati: 0


Justin Boyd Wilson inizia a gareggiare sui kart nel 1987, a nove anni, quindi, a 17, approda in Formula Vauxhall, conquistando la Challenge Cup. L’anno successivo conclude 2° mentre nel 1998 si aggiudica la Formula Palmer Audi. Nel 1999 giunge in Formula 3000, laureandosi campione nel 2001. Nel 2002 passa alla Formula Nissan dove ottiene buoni risultati, confermati dal 4° posto in classifica generale. Dopo queste buone premesse, nel 2003, Wilson approda in F1, alla Minardi, divenendo, in virtù dei suoi 191 cm, il pilota più alto della storia di questo sport. Con il team di Faenza disputa 11 gare senza poter emergere, quindi, dopo il GP di gran Bretagna, passa alla Jaguar con cui ottiene l’8° posto ad Indianapolis. Non confermato dalla Jaguar, che gli preferisce per motivi di sponsor Christian Klien, Justin si trasferisce nel 2004 negli Stati Uniti per gareggiare nel campionato Champ Car. La prima stagione lo vede concludere 11°, ottenendo come miglior risultato un 4° posto all’ultima gara. Nel 2005 vince la sua prima gara (a Toronto) e conclude al 3° posto il campionato, mentre nel 2006 e nel 2007 è stato senza dubbio uno dei migliori piloti CART, giungendo in entrambe le occasioni alle spalle dal francese Sebastien Bourdais.