Patrick Friesacher

Share via email

Patrick Friesacher

Patrick Friesacher

Wolfsberg (Austria), 26 settembre 1980
Stagioni: 2005
GP disputati: 11
Miglior risultato in gara: 6° (GP USA 2005)
Punti conquistati: 3


A 10 anni Patrick inizia a cimentarsi con i go-kart, dimostrandosi veloce e combattivo; dopo 8 stagioni di questa disciplina prende parte nel 1998 al campionato francese di Formula Campus giungendo 3° in classifica generale. L’anno dopo passa alla F3 francese ma senza conseguire risultati di rilievo. Nel 2000 si iscrive al campionato tedesco di F3, quindi, a partire dal 2001, prende parte per diverse stagioni al Campionato Internazionale di Formula 3000. In quest’ambiente Friesacher matura ed affina il proprio stile di guida, cogliendo due vittorie e giungendo due volte quinto in classifica finale, nelle stagioni 2003 e 2004. Nel 2005 fa il suo esordito in F1 con la Minardi, animato da molte speranze. Purtroppo la sua esperienza nella massima serie è una meteora di 11 gare: non ottiene particolari risultati (complice anche le scarse prestazioni della PS05 dovute alle gomme Bridgestone), a parte il 6° posto nell’anomalo GP degli Stati Uniti disputato solo da sole sei vetture. Dopo il GP di Gran Bretagna, in seguito a problemi con gli sponsor che avevano consentito il suo ingaggio, è costretto a cedere il suo volante all’olandese Robert Doornbos. Abbandonata la F1 gareggia nella serie A1 Grand Prix con la squadra austriaca, senza riuscire ad emergere, mentre nel 2008 prende parte al campionato ALMS, nella classe GT2.