Campionato Italiano ACI Karting | Mattia Bucci in evidenza a Siena, ma fermato dalla sfortuna

Dopo aver inaugurato la stagione sportiva col secondo posto nel Trofeo Primavera, questo fine settimana Mattia Bucci è stato tra i sessantanove protagonisti nel secondo appuntamento del Campionato Italiano ACI Karting sul circuito di Siena col materiale BirelArt del team Ma.G.Red.

Costretto a saltare l’appuntamento inaugurale a Castelletto di Braunduzzo (PV) per impegni scolastici, la giovane promessa del karting di Catignano (PE), classe 2007, già in orbita Minardi Management si è presentato ai nastri di partenza della Mini60 con la determinazione di conquistare i primi punti in campionato, mettendosi a confronto di piloti con alle spalle con numerose gare a livello nazione e internazionale.

Il lungo programma del fine settimana inizia dal giovedì con le prove libere per proseguire venerdì con le prove ufficiali in cui Mattia si mette in mostra segnando il diciassettesimo posto, ad appena cinque decimi dal miglior crono, in preparazione delle qualifiche dove, nel giro migliore, resta coinvolto in un contatto contro un kart che procedeva a velocità ridotta in traiettoria, facendolo precipitare al diciottesimo posto di gruppo e cinquantunesimo in generale, compromettendo il proseguo del weekend.

Forte del sesto posto (47.4 ad appena deu decimi dal miglior crono) conquistato nel warm-up, Mattia Bucci si rende protagonista di importanti rimonte nelle qualifiyng Heat, ma ancora una volta due contatti al limite della correttezza vanificano l’intero lavoro causandone l’esclusione dalla fase finale

E’ un vero peccato aver chiuso in anticipo il weekend soprattutto dopo aver dimostrato di avere il potenziale e il passo per lottare per le posizioni importanti, nonostante fosse solamente la mia seconda gara stagionale. Ho provato a recuperare le posizioni nelle manche, ma la fortuna non è stata dalla mia parte. Nonostante il risultato finale sono soddisfatto e mi hanno fatto piacere i complimenti ricevuti dagli addetti ai lavori. Ora aspetto con determinazione il round di Sarno (7-9 luglio) dove cercherò il pronto riscatto” commenta determinato Mattia Bucci