NEWMAN MOTORSPORT E GIACOMO PEDRINI CONQUISTANO LA ROK TROPHY NEL PANORAMA MONDIALE DELLA SUPERFINAL

Debutto con vittoria per Giacomo Pedrini sul circuito Franciacorta Karting Track nel fine settimana mondiale della ROK Cup Superfinal 2020.

In un fine settimana condizionato anche dalla pioggia e dal maltempo, che ha richiamato i piloti più forti del panorama kartistico provenienti dai cinque continenti, il team Newman Motorsport si è presentato ai nastri di partenza della categoria Junior Rok con Giacomo Pedrini, alla sua quarta gara col Tony Kart 125cc motorizzato Vortex e gommato Bridgestone. Per Giacomo si è tratto dalla prima esperienza nella Superfinal in Junior, dopo aver preso parte alle due precedenti edizioni nella Mini, e sul tracciato di Castrezzato.

Fin dalle prime sessioni il team cesenate si è confermato nelle posizioni di vertice, conquistando successivamente la dodicesima posizione nel suo turno di qualifica col crono di 59”832 (venticinquesima assoluta su 57 iscritti). Alla fine delle tre manche Eliminatory Heats, corse nelle giornate di giovedì e venerdì, Giacomo si qualifica per la ROK Trophy col terzo posto.

Nel warm-up che ha preceduto la finale, col crono di 50.916 Giacomo firma la migliore prestazione, confermando l’ottimo stato di forma e il feeling raggiunto col materiale conquistando la vittoria e il trofeo. Scattato dalla seconda fila, nello spazio dei dodici giri, conquista la vittoria tagliando il traguardo con un vantaggio di oltre 3” sul russo Zoltan Koros.

Giacomo ha fatto un grandissimo lavoro in tutto il fine settimana e questo successo ripaga di tutti gli sforzi. Sta facendo un ottimo percorso di crescita. Purtroppo in occasione delle qualifiche abbiamo commesso un errore con la pressione delle gomme, ma un po’ alla volta siamo riusciti a recuperare il terreno perso, concludendo questa straordinaria esperienza con la conquista del Trofeo e la prima vittoria di Giacomo in 125cc, arrivata dopo appena quattro gare dal suo debutto. Ancora una volta il mondiale non ha tradito le attese, confermandosi un appuntamento di altissimo livello. Il circuito di Franciacorta è stata una piacevole sorpresa, con un asfalto ad altissimo grip” commenta soddisfatto il team manager Andrea Pedrini.

Il prossimo fine settimana il team Newman Motorsport sarà sul circuito 7 Laghi di Castelletto di Branduzzo per il quinto e conclusivo appuntamento del Campionato Italiano.

Foto: Sportinphoto.it

KART | ANDREA KIMI ANTONELLI CAMPIONE D’EUROPA

Andrea Kimi Antonelli, il giovane talento bolognese classe 2006, è il nuovo Campione Europeo. Sul circuito tedesco di Wackersdorf ha fatto suonare l’Inno di Mameli e sventolare il tricolore dal gradino più alto del podio.

Protagonista di un fine settimana perfetto, in cui non ha concesso nulla ai principali avversari, Andrea Kimi Antonelli ha trasformato la pole position (46.942) in vittoria conquistando il titolo al suo primo anno in OK. Alla fine delle quattro manche eliminatorio si è confermato protagonista assoluto con tre successi e un secondo posto che gli hanno consegnato la pole position in Finale, trasformata in vittoria alla fine dei ventisei giri.

Un cammino europeo incredibile per la giovane promessa del Motorsport italiano, supportato dalla Mercedes e sotto la supervisione della Minardi Management di Giovanni Minardi, col successo conquistato nella gara inaugurale in Spagna a Zuera e il secondo posto di Sarno che lo confermano.

Andrea ha costruito questo successo gara dopo gara, confermandosi grande protagonista del panorama internazionale. Un successo guadagnato in pista e che mi fa particolarmente piacere, arrivato al suo primo anno in OK. Ora iniziamo a lavorare in ottica Mondiale” Giovanni Minardi

Andrea Kimi Antonelli è già tornato in pista a Lonato per il doppio appuntamento della WSK Euro Series. Dal 6 all’ 8 novembre l’appuntamento è col Mondiale a Portimao (Portogallo)

KART | MATTIA BUCCI E GIACOMO PEDRINI PROTAGONISTI A SIENA NELL’ITALIANO

A distanza di quindici giorni dal terzo posto conquistato a Sarno con Vincenzo Scarpetta, il team Newman Motorsport è tornato sul podio, questa volta con Matteo Luvisi sul Circuito di Siena in occasione del terzo appuntamento del Campionato Italiano ACI Karting.

Fin dalle prime manche il team cesenate diretto da Andrea Pedrini si è messo in evidenza nella categoria X30 Junior, conquistando il terzo miglior tempo nelle qualifiche col Emanuele Bruscino (43.182) ad appena 93 millesimi dalla pole, seguito da Matteo Luvisi (43.273), Flavio Olivieri (43.281), Vincenzo Scarpetta (43.289) e Mattia Bucci (43.346) .

Nelle due manches è Matteo Luvisi a mettersi in evidenza conquistando il terzo posto assoluto, su trentatré iscritti, con Flavio Olivieri in quinta posizione, Bruscino al nono posto e Scarpetta e Bucci rispettivamente in quindicesima e ventottesima posizione.

Sulla distanza dei 20 giri di gara-1 il team conferma il suo buono stato di forma conquistando il terzo posto e il podio con Luvisi, sfiorando il giro più veloce della gara, e Olivieri quinto nonostante una penalità di 5”. Grande recupero da parte di Mattia Buccia che, partito dalla ventottesima posizione, recupera diciassette posizione sfiorando la top-10, tagliando il traguardo all’undicesimo posto con ottimi riscontri cronometri. In gara-2 Newman Motorspor conquista nuovamente la zona punti e la top -10 con Olivieri (quinto) e Luvisi (ottavo).

Dopo il podio all’esordio in Junior Rok, Giacomo Pedrini ha proseguito il suo apprendistato con la nuova categoria conquistando il terzo posto in qualifica (42.759) a 3 decimi dalla pole position, concludendo le due gara in top-10, rispettivamente al nono e settimo posto e 22,5 punti in classifica.

Dal 25 al 27 settembre il Campionato Italiano si traferirà ad Adria per il quarto appuntamento con le categoria Mini, X30 e Rok.

KART | WEEKEND IN SALITA PER NICHOLAS PUJATTI

La stagione 2020 del giovane pilota dodicenne friulano in forza al Team Driver Nicholas Pujatti stenta a decollare e anche la terza tappa del Campionato Italiano ACI Karting si e’ rivelata, per vari motivi, avara di soddisfazioni. Per Nicholas il week end non era iniziato infatti nel migliore dei modi a seguito di una qualifica che lo aveva visto non in condizioni di far segnare un crono in linea con le sue aspettative: il ventesimo tempo assoluto lo portava dunque a dover a scattare a centro gruppo nelle due successive manche di sfida incrociata. Per il friulano le due sfide rappresentavano un tentativo di recuperare terreno e si concludevano con un 17 esimo e un 15esimo posto che gli valevano lo start in Gara 1 dalla ottava fila (16esimo). Al via della piu’ importante (in termini di punteggio) gara della Domenica, Pujatti scattava bene e iniziava un’ottima rimonta che lo vedeva conludere sotto la bandiera a scacchi in ottava posizione. Putroppo per lui pero’, una manovra scorretta per difendere l’ottava piazza e dunque giustamente punita Commissari Sportivi, gli costava 10 secondi di penalita’ che lo facevano scivolare in 23esima posizione assoluta, compromettendo di fatto anche le ambizioni di Gara 2. Nella seconda e ultima gara della giornata Pujatti, nel corso di un disperato recupero subiva un attacco duro da parte di un avversario che lo spingeva fuori pista costringendolo di nuovo in fondo al gruppo. Al termine della gara Pujatti doveva, dunque, accontentarsi solo di un 24esimo posto, ben al di sotto delle sue reali qualita’ e previsioni. Un week end abbastanza stregato per il friulano che ora punta il suo obiettivo sulla prossima tappa del Campionato Italiano ACI Karting di Adria in programma a fine mese.

Nicholas Pujatti: ”Il week end e’ sicuramente andato molto male. Ai cronici problemi che ci affliggono da inizio anno legati alla mia stazza fisica si sono infatti aggiunti un mio errore in Gara 1 e un contatto in Gara 2. Proprio a proposito della penalita’ ricevuta in Gara 1, ci tengo ufficialmente a fare le mia scuse a Malek per la mia manovra che gli ha compromesso la gara e sono convinto al 100% del l’errore commesso e della giusta penalita’ subita dai Commissari di Gara. Mi dispiace oltremodo che questa vicenda abbiamo avuto strascihi nel post gara di cui ovviamente non mi ritengo responsabile in quanto io per primo ho ammesso da subito il mio errore e mi sono scusato per l’accaduto. Questa stagione, purtroppo, sembra proprio non volersi mettere per il verso giusto. Io comunque non mollo e cerchero’ la mia rivincita gia’ ad Adria fra tre settimane.”

Pujatti tornera’ in pista fra tre week end sul tracciato di Adria (RO) per disputare la quarta tappa del Campionato Italiano ACI Karting.

Kart | Thomas Baldassarri subito in evidenza a Triscina

E’ partito dal Circuito Internazionale di Triscina (Trapani) la stagione di NEWMAN Motorsport nel Campionato Italiano ACI Karting.

Tra gli oltre 120 piloti iscritti, la compagine cesenate diretta dal team manager Andrea Pedrini si è presentata ai nastri di partenza con 9 piloti suddivisi nelle categorie “X30 Junior” – Mattia Bucci, Flavio Olivieri, Matteo Luvini, Emanuele Bruscino, Vincenzo Scarpetta – “MINI” – Giacomo Pedrini (Cesena), Thomas Baldassarri (Lugo di Ravenna) e Andrea Bruscino – ed “Entry Level” col giovanissimi Alessandro Pellegrino.

Nonostante fossero tutti al debutto sulla veloce pista siciliano, i portacolori si sono messi in evidenza fin dalle prime manche. Nella giornata di venerdì è Matteo Luvisi a mettersi in evidenza nelle prove di qualificazioni col crono di 49.481, seguito da Flavio Olivieri in decima posizione, Vincenzo Scarpetta (undicesimo), Mattia Bucci (tredicesimo) ed Emanuele Bruscino (ventesimo).

Grazie ai due terzi posti conquistanti nelle due manche successive, Flavio Olivieri conquista la seconda posizione assoluta, seguito da Matteo Luvisi (ottavo assoluto). Con undici posizioni recuperate in gara-1, corsa domenica mattina, Vincenzo Scarpetta scala la classifica fino al sesto posto, alle spalle di Flavio Olivieri con Matteo Luvisi e Mattia Bucci a completare la top-10 e la zona punti. Nella seconda gara Vincenzo Scarpetta e Matteo Luvisi conquistano nuovamente la zona punti con un ottavo e decimo posto.

Nella MINI è il giovane Thomas Baldassarri di Lugo di Ravenna (classe 2006) a mettersi in evidenza. Nelle prove di qualificazioni firma il dodicesimo tempo con 54.466 e le due manche successive col nono posto assoluto. Nelle due gare della domenica si rende protagonista di numerosi sorpassi e solamente un contatto gli nega la soddisfazioni di conquistare un prestigioso risultato entrando nella top-6. La zona punti viene però raggiunta da Andrea Bruscino, grazie ad un quinto e nono posto finale.

“Devo fare i complimenti a tutti i ragazzi. Purtroppo hanno raccolto molto meno di quanto avrebbero meritato. Erano tutti all’esordio su questa pista. Si sono adattati tutti molto velocemente, anche se è mancata un pizzico di aggressività finale e di quell’esperienza che è fondamentale in questo tipo di gare e Campionato. In particolare, mi è spiaciuto molto per Mattia (Bucci ndr), a cui si è rotto il cavo dell’acceleratore in un punto veramente anomalo, e per Thomas (Baldassarri ndr). La top-6 era alla sua portata” commenta Andrea Pedrini

Prossimo appuntamento sul Circuito Internazionale Napoli di Sarno il 28-30 agosto per la seconda prova del Tricolore

Share on

Kart | Mattia Bucci firma con NEWMAN Motorsport e vola nel Campionato Italiano ACI

Dopo il positivo passaggio dalla 60 cc alla 125 cc della passata stagione, si rafforza la collaborazione tra il team diretto da Andrea Pedrini e Mattia Bucci.

La giovane promessa del karting di Catignano (PE) classe 2007 già in orbita Minardi Management, difenderà i colori della compagine cesenate e avrà a disposizione il nuovo materiale Tony Kart X30 Junior nel Campionato Italiano ACI Sport che si articolerà su cinque appuntamenti sui tracciato più prestigiosi a livello internazionale di Triscina (4-5 Aprile), Adria (13-14 Giugno), Sarno (4-5 Luglio), Castelletto di Branduzzo (18-19 Luglio) e Siena (5-6 settembre).

In attesa del primo appuntamento del Campionato Italiano ACI, Mattia Bucci scenderà in pista già il prossimo 14 e 15 marzo al South Garda di Lonato valido per il campionato IAME Italia. All’impegnativo calendario si aggiungerà anche la partecipazione ai prestigiosi Trofei del Challenge X30 (Margutti, Industrie e l’Ayrton Senna), in via di definizione.
Si arricchisce la line-up del team cesenate diretto da Andrea Pedrini, con Mattia che si unisce a Flavio Oliviei, Ferdinando D’Auria, Emanuele e Andrea Bruscino, Patrick Fraboni e Thomas Baldassarri.

“Sono molto felice di poter continuare il lavoro iniziato parzialmente nella passata stagione con Mattia. Fin dall’esordio nei test ha stupito tutti, migliorandosi costantemente dopo ogni turno confermandosi durante il weekend di esordio in gara a Lonato. Sono sicuro che insieme potremo raggiungere risultati ambizioni sia nel Campionato Italiano che nei Trofei” commenta il team manager Andrea Pedrini

“Andrea Pedrini e tutto lo staff NEWMAN Motorsport mi hanno fatto sentire a casa e mi sono trovato a mio agio fin da subito col materiale Tony Kart. In questi mesi lontana dalle piste ho lavorato molto in palestra sulla preparazione atletica per arrivare pronto alla nuova stagione che si preannuncia entusiasmante. Ora non vedo l’ora di tornare a correre” commenta soddisfatto Mattia Bucci che questo fine settimana sarà in pista a Val Vibrata per una giornata di test.

Foto: Sportinphoto.com

Kart | Podio mancato per il soffio da Nicholas Pujatti nella IAME Series

La voglia di rivalsa dopo il week end nero di Lonato era tanta e il pilota del Team Driver Nicholas Pujatti è sceso in pista lo scorso week end sul tracciato di Siena con la voglia di mostrare nuovamente tutto il suo potenziale nella categoria X30 Junior nell’ambito della seconda tappa della IAME Series Italy. Profondo conoscitore del tracciato, che non risulta comunque essere tra i suoi preferiti, Pujatti iniziava nel modo migliore il week end facendo segnare il secondo tempo nel corso della sessione di prove libere ufficiali al quale faceva seguito il quinto tempo fatto segnare nelle qualifiche su 37 piloti schierati in pista. Nella batteria di qualifica Pujatti, scattato terzo, perdeva una posizione al via ma riusciva comunque in scia ai primi per tutta la gara concludendola al 4° posto. Nella attesissima Finale Pujatti, scattato 7° dalla quarta fila dello schieramento, partiva molto bene malgrado le condizioni di pista bagnata (condizioni a lui usualmente congeniali) conquistando subito tre posizione nei primissimi giri di gara e lottando fino alla fine con Taddei per il terzo gradino del podio. Pur dovendosi accontentare anche in Finale della quarta piazza il friulano portava a casa molti punti preziosi in ottica campionato e dimostrava di poter essere per tutta la stagione uno dei top driver della categoria X30 Junior.

Nicholas Pujatti: ”E’ stato un week end positivo. Siena non è una pista che mi entusiasma per cui l’aver portato a casa molti punti importanti per il campionato è sicuramente stato motivo di soddisfazione. Devo ringraziare il team che mi ha messo sempre in condizione di essere veloce e i miei sponsor per il grande supporto che mi stanno dando anche in questa stagione. Ora mi voglio preparare al meglio per la prossima tappa di Adria della IAME Series.”

Kart | Top 10 sfiorata da Thomas Baldassarri ad Adria nel secondo round della ROK Cup

“Sia a Siena che ad Adria è stato un fine settima importante con riscontri positivi in vista del proseguo della stagione per i nostri ragazzi che hanno compiuto passi in avanti verso la conoscenza del materiale e dei campionati, marchiando anche importanti risultati specialmente con Marco Ravera � in X30 Junior. Causa la poca esperienza, la pioggia si è confermata l’avversario principale che ci ha negato di raccogliere risultati più consistenti. Nei prossimi giorni organizzeremo una nuova giornata di test a Castelletto per preparare il prossimo appuntamento” commenta il team manager Andrea Pedrini.

Il circuito di Siena è stato teatro del secondo round della serie IAME Italia e Marco Ravera, in X30 Junior, si è messo in particolare evidenza col colori NEWMAN Motorsport e il materiale Tony Kart conquistando la pole position nel suo gruppo di qualifica, che gli è valsa la terza posizione nella Batteria 2, conclusa al secondo posto per solamente 9 millesimi di secondo dal vincitore, prima di chiudere la Finale (condizionata dal maltempo) al decimo posto. Ventiduesimo posto per il team-mate Samuele Mengozzi e ventitreesima per Luigi Postiglione, quest’ultimo impegnato nella categoria X30 Senior.

All’ Adria International RacewayRaceway, ha ospitato il secondo round del Campionato ROK Cup, con Thomas Baldassarri (Thomas 7) che ha sfiorato la top 10, concludendo la finale con un positivo undicesimo posto. Ventunesima posizione per Giacomo Pedrini che ha pagat un contatto nella manche precedente in cui aveva riportato danni consistenti ai braccetti del kart.

“Tra quindici giorni torneremo in pista, nuovamente con un doppio impegno sul circuito di Castelletto con Giacomo e Thomas in ROK Cup, ed Angerville per il debutto in campo europeo valido per il secondo round della WSK Euro Series” conclude Andrea Pedrini

Mattia Bucci entra nella Minardi Management

Giovanni Minardi è lieto di annunciare l’ingresso di Mattia Bucci, giovane promessa del kart classe 2007 originario di Catignano (PE), nella Minardi Management.

Mattia sarà tra i protagonisti nella categoria 60 MINI nei cinque appuntamenti del Campionato Italiano ACI Kart (9-12 maggio – Castelletto di Branduzzo, 6-9 giugno Siena, 4-7 luglio Sarno, 25-28 Luglio Adria, 29 agosto-1 Settembre Val Vibrata) col materiale ufficiale Birel Art del Team Pescarese MA.G.RED con la supervisione di Andrea Giacobbi, Ten Job Kart.

La giovane carriera nel panorama kartistico inizia nel 2013 nell’Easy Kart, chiudendo l’ esperienza nel 2017 con un 10° Posto nella Finale Internazionale svoltasi a Castelletto di Branduzzo.

Nella passata stagione si aggiudica il titolo di Campione Interregionale UMA e il Titolo di Vice-Campione Italiano con il Team MA.G.RED oltra la 2° posto nella Prefinale del Trofeo Vega sulla pista internazionale di Sarno con il Team Ufficiale EVO KART e un’ ottimo piazzamento all’esordio nella Cat.Mini Nazionale al Trofeo Primavera al South Garda Karting di Lonato.

Sono molto felice di accogliere all’interno della Minardi Management Mattia Bucci. Ho avuto la possibilità di vederlo in azione già nella passata stagione e insieme al papà Domenico abbiamo costruito un programma di crescita che inizierà quest’anno nel Campionato Italiano” commenta il manager Giovanni Minardi

Mattia Bucci si unisce ai kartisti Andrea Kimi Antonelli, già vincitore della WSK Winter Cup e Super Master Series in OKJ col team Rosberg Driver Academy,Nicholas Pujatti impegnato nella serie IAME in OKJ,Thomas Baldassarrie Giacomo Pedrini nella ROK Cup, ad Andrea Rosso che firmerà il suo debutto nelle monoposto nel Campionato Italiano di Formula 4 col team Antonelli Motorsport e il polacco Karol Basz, protagonista con la Lamborghini Huracan.

Sono immensamente felice di entrare a far parte di un progetto così importante, mi impegnerò insieme al mio Team MA.G.RED. e al tutto il suo Staff per essere all’ altezza delle aspettative, con l’ obiettivo di raggiungere i successi ottenuti dagli altri piloti che fanno parte della Minardi Management, grazie per la fiducia” commenta Mattia Bucci studente presso l’Istituto comprensivo di Rosciano.

La A.S.D promotional Talent è onorata di poter collaborare con la Minardi Management per la formazione del giovane pilota Mattia Bucci, siamo certi che ci saranno tutti i presupposti per poter ottenere dei buoni risultati, sara’ per Mattia un’ anno di crescita, e per tutti coloro che lo sostengono un grande orgoglio” commenta il Presidente.

Questo fine settimana Mattia Bucci firmerà il debutto stagionale in occasione del 10° Memorial “Franco Minoccheri”al kartodromo Happy Valley.

CIK-FIA European Championship, Andrea Rosso “Soddisfatto del ritmo tenuto a Ampfing”

Siamo stati competitivi per tutto il weekend e sono molto soddisfatto del lavoro svolto, anche se non contento al 100% per il risultato finale” Sono le prime parole del quattordicenne di Borgaro Torinese Andrea Rosso, di ritorno dall’appuntamento in terra tedesca sul tracciato di Ampfing teatro del CIK-FIA European Championship.

Inserito nel gruppo E delle Qualifying Heat, il portacolori ufficiale CRG conquista costantemente le posizioni di vertice concludendo le manche con un secondo posto, due terzi e un quarto posto. Purtroppo il lavoro è stato parzialmente vanificato da un contatto nella prima sfida condizionata da una penalità di 10” inflitta per il cedimento del musetto, che lo aveva fatto scivolare al ventunesimo posto, classificandosi per la Finale col dodicesimo posto.

In una Finale giocata sul filo dei millesimi, condizionata anche dalle alte temperature, Andrea Rosso riesce a rimontare due posizioni tagliando il traguardo del ventiseiesimo giro al decimo posto, dopo una serrata lotta.

E’ stata una Finale veramente tosca, sia per il caldo che per il ritmo su cui si è corsa. Abbiamo girato tutti in una forbice di pochi millesimi e sono riuscito a segnare il terzo giro più veloce della gara. Questo mi fa molto piacere anche se resta il rammarico per il contatto nella prima Heat che mi è costato diverse posizioni sulla griglia. Avrei potuto chiudere il weekend all’ottavo posto, ma mi è mancata quel pizzico di grinta e su questo aspettato lavorerò in queste settimane. Rispetto alle ultime gara abbiamo fatto un grande passo in avanti e questo mi da la consapevolezza di essere sulla strada giusta e la carica in vista dei prossimi appuntamenti” commenta soddisfatto Andrea Rosso

Siamo molto soddisfatti del lavoro che stiamo svolgendo con Andrea, un ragazzo pieno di determinazione e motivato, che conosce bene i suoi limiti e le sue possibilità. In cinque gare passate insieme i risultati sono andati via via migliorando dimostrandosi sempre più tra i più veloci in prova e gara e tra i più incisivi in fase di sorpasso, ora manca solo la consacrazione definitiva del nostro lavoro insieme…..la vittoria che Andrea merita senza mezzi termini” commentano Giovanni Minardi e Alberto Tonti

Il pilota seguito dalla Minardi Managemet tornerà in pista in prossimo 5 agosto sul tracciato francese di Essay, valido sempre per il campionato Europeo CIK FIA OK.

Nicholas Pujatti entra nella Minardi Management

Giovanni Minardi e Alberto Tonti sono lieti di annunciare l’accordo con Nicholas Pujatti, classe 2007 di Pordenone che entra a far parte della famiglia della Minardi Management insieme ai kartisti Andrea Kimi Antonelli e Thomas Baldassari e ai piloti GT Karol Basz e Antonio D’Amico.

L’accordo è arrivato sul tracciato di Sarno in occasione del recupero della tappa della WSK Super Master Series (annullata precedentemente per neve) col pilota del team satellite CRG Gamoto della famiglia Gatto protagonista di un’importante rimonta in Finale in cui è riuscito a recuperare dieci posizioni in appena otto giri concludendo il fine settimana col dodicesimo posto nella 60 Mini.

Siamo veramente contenti di poter abbracciare tra le fila della Minardi Management Nicholas, che abbiamo avuto modo di osservare da vicino fin dall’inizio della stagione. Col risultato di oggi ci ha dato conferma del suo valore tecnico e siamo ansiosi di iniziare a lavorare insieme a tempo pieno in occasione della prossima tappa sempre qui a Sarno” commentano Giovanni Minardi e Alberto Tonti.

E’ stato un weekend positivo in cui mi sono divertito molto a compiere diversi sorpassi. Un bel modo per iniziare a lavorare con Giovanni Minardi e Alberto Tonti. Sono sicuro che insieme a loro potrò imparare molto e sono ansioso di tornare a correre tra una settimana sempre qui a Sarno prima dell’inizio del Campionato Italiano. Ringrazio tutti i miei sponsor che mi stanno sostenento anche in questa stagione” commenta soddisfatto Nicholas Pujatti.

Tra una settimana il Circuito Internazionale di Napoli ospiterà il quarto e conclusivo appuntamento della WSK Super Master Series.

WSK Super Master Series | A Sarno Andrea Kimi Antonelli si conferma protagonista

A quindici giorni dalla perentoria vittoria sul tracciato di La Conca, Andrea Kimi Antonelli si è confermato tra i protagonisti della WSK Super Master Series.

Sul tracciato Internazionale di Napoli, in occasione del recupero della tappa annullata precedentemente per neve, il portacolori dell’Energy Corse saluta il terzo round con la vittoria in Pre Finale dopo aver conquistato il terzo posto nelle Qualifying Heats, frutto nelle Eliminatory HEAT di due arrivi a podio grazie ed un primo e secondo posto, unitamente a una quinta e nona posizione conquistate rispettivamente nella prima e ultima manche.

In Finale il giovane driver bolognese si rende protagonista di una bella bagarre con Stenshorne tagliando il traguardo al terzo posto, ma i commissari puniscono l’azione del driver con 5” penalità facendolo scivolare al nono posto

Un weekend iniziato con qualche difficoltà, ma proseguito in forte crescita con una vittoria non facile in Pre Finale e il terzo posto in Finale. Purtroppo la bagarre con Stenshorne è stata considerata non conforme al regolamento e pertanto gli sono stati comminati cinque secondi di penalità. Tra una settimana saremo chiamati ad un fine settimana perfetto con concludere nel migliore dei modi questo campionato in cui Andrea è stato costantemente primo attore” commentano Giovanni Minardi e Alberto Tonti

Tra una settimana Andrea Kimi Antonelli sarà nuovamente in azione sul Circuito Internazionale di Napoli in occasione del quarto e conclusivo appuntamento della WSK Super Master Series dove si presenterà al secondo posto in classifica con otto punti di distacco dalla leadership.

Foto: Energy Corse/KSP

WSK Super Master Series | Andrea Kimi Antonelli vince anche a La Conca

Una vittoria mai messa in discussione quella appena conquistata da Andrea Kimi Antonelli sul Circuito Internazionale di La Conca valida per l’appuntamento della WSK Super Master Series, nonostante un inizio contraddistinto da un problema al kart.

Il fine settimana del giovane pilota bolognese Energy Corse griffato Mercedes – AMG era iniziato con la conquista della pole position nelle Qualifying Heats, frutto di due vittorie, un secondo e un terzo posto nelle Eliminatory Heat, proseguendo coi perentori successi nella Pre Finale (gruppo A) e in Finale, conclusa con un vantaggio di oltre 5 decimi su Stenshorne completando l’en plein.

Per il pilota seguito dalla Minardi Management si è trattato del terzo sigillo stagionale dopo la conquista della WSK Champions Cup e della Winter Cup.

Nonostante un problema riscontrato ad inizio weekend, perfettamente risolto grazie al lavoro del team e del motorista, Andrea ha messo a segno un altro successo guidando veramente bene in tutte le manche. Siamo contenti del suo fine settimana qui a La Conca perché ha continuato a lavorare insieme al team. Ora pensiamo a finire al meglio il campionato col doppio appuntamento a Sarno” commentano i manager Giovanni Minardi e Alberto Tonti

Dopo esser stati costretti ad annullare il secondo round sulla pista di Sarno per maltempo, l’organizzatore del campionato ha annunciato che la tappa sarà recuperata il weekend del 29 marzo – 1 aprile sempre sul tracciato Internazione di Napoli.

Foto: KSP Reportages/Energy Corse

(Foto da sinistra: Alberto Tonti, Andrea Kimi Antonelli, Giovanni Minardi)