Davide Rigon al Fuji con 8Star nel FIA WEC

Share via email

Il week end del 20 ottobre Davide Rigon scriverà un nuovo capitolo della sua storia nel mondo GT, prendendo parte alla 6Ore di Fuji, sesto appuntamento del Mondiale FIA World Endurance Championship.

 Archiviata la vittoria sul leggendario tracciato di Monza, contribuendo in modo determinante alla conquista dei titoli per Villorba Corse e Andrea Montermini nell’International GT Open,  il pilota vicentino a disposizione della Scuderia Ferrari per le attività sportive e di sviluppo tecnico tornerà al volante della Ferrari 458 GT2 del team 8Star, dopo la conquista del secondo posto (di classe) al debutto assoluto nel Mondiale sulla pista di Interlagos.

Per Davide si tratterà di un nuovo esordio non avendo mai avuto occasione di confrontarsi con i  4.563 metri della  pista giapponese situata alle pendici del Monte Fuji e ritroverà dunque lo staff gestito dall’AF Corse e i driver Enzo Potolicchio e Rui Aguas, con l’obiettivo di portare nuovamente in alto la 458 #81 arancio, andando alla conquista di un nuovo ed importate risultato “Mercoledì prossimo partirò per il Giappone e si tratterà della mia prima volta sulla pista del Fuji. Sono veramente contento di ritrovare lo staff del team 8Star Motorsport con Enzo e Rui, coi quali si è instaurato un ottimi feeling” analizza il pilota della Minardi Management

Sarà la mia seconda apparizione nel Mondiale FIA WEC e spero di poter bissare il risultato del Brasile. La 458 è una macchina fantastica e fin dai primi chilometri mi sono trovato a mio agio. Sarà importante coprire il maggior numero di chilometri per conoscere i segreti della pista. Sono veramente contento di questa occasione. Stiamo infatti parlando di uno dei panorami più importanti nelle gare endurance e, poterlo affrontare con una vettura di Maranello, lo rende ancora più speciale e unico”   conclude Davide Rigon