Davide Rigon “Priorità alla GP2 e al team Trident”

Share via email

Rigon.jpg'Dopo gli esaltanti risultati sui circuiti di Budapest e Spa con la conquista dei primi punti in campionato, e in attesa degli ultimi due appuntamenti in calendario sui tracciati di Monza e Portimao, Davide Rigon ha preso la decisione di concentrarsi a tempo pieno sulla GP2 Main Series e sul lavoro con il team di Maurizio Salvadori, chiudendo così anzitempo la sua partecipazione nella Superleague Formula.

Fin dall’inizio della sua avventura nel campionato che si propone come anticamere alla Formula 1, il ventiduenne pilota veneto ha messo in mostra le sue qualità migliorando costantemente appuntamento dopo appuntamento, contribuendo in modo decisivo allo sviluppo della sua Dallara-Renault numero 19, fino alla conquista del quinto posto sul circuito più difficile di tutto il calendario, Spa-Francorchamps, sfiorando in molte altre occasione la zona punti.

Rigon.jpg'“Visti gli ultimi risultati ottenuti in GP2 ho pensato di dovermi concentrare a tempo pieno sul campionato e sulle sue ultime due tappe.” commenta Davide Rigon “Tra poco più di una settimana ci sarà il gran premio di Monza, la mia corsa di casa dove spero di poter regalare un altro importante risultato al team e ai miei tifosi. Voglio ringraziare veramente Maurizio Salvadori e il team Trident che fin dal primo appuntamento mi hanno sostenuto dandomi questa importante opportunità, nonostante le mie difficoltà economiche. In un campionato così competitivo (e costoso) non è facile trovare persone disposte a scommettere così tanto su dei ragazzi e per questo spero di ripagarli con altre importanti prestazioni. Proprio per questo ho preso la difficile decisione di chiudere in anticipo la mia seconda stagione in Superleague Formula. Ringrazio il Team GU Racing e tutti i tifosi dell’Olympiacos per il loro sostegno durante le prime tappe.” conclude il campione in carica SF.

“Dopo il week end in Belgio Maurizio Salvadori ha voluto confermare Davide Rigon anche per le ultime due tappe e per questo abbiamo pensato che fosse giusto concentrarsi al 110% sul campionato GP2, lasciando così la Superlague Formula, dove purtroppo per un pizzico di sfortuna e qualche problema di affidabilità non siamo riusciti a raccogliere quanto sperato. “commenta il manager Giovanni Minardi “Vogliamo lasciare un buon ricordo in previsione 2010. Davide si sta comportando molto bene nel Campionato più difficile al mondo ottenendo importanti piazzamenti e migliorandosi gara dopo gara, nonostante un po’ di sfortuna. Negli ultimi appuntamenti Davide si è confermato anche miglior pilota italiano del lotto. Dal punto di vista fisico e mentale è ben preparato grazie agli allenamenti in palestra e al Driver Program Center del prof. Elia di Forlì. Proprio per questo sono convinto che possa essere pronto per un passo importante”

Rigon.jpg'