Davide Rigon terzo alla “6 Ore di Vallelunga”

Share via email

Rigon.jpg'Palmares sempre più ricco e bacheca ancora più preziosa per il giovane talento di “casa” Minardi Davide Rigon che pone il suo sigillo sulla diciannovesima edizione della “6 Ore di Vallelunga Gold Cup”

Il ventitreenne pilota veneto è tornato a calarsi nell’abitacolo di una vettura a ruote coperta dopo la positiva esperienza nel Mondiale FIA GT, quando nel 2008 riuscì a conquistare all’esordio la preziosa “24 Ore di Spa-Francorchamps”, al volante della Ferrari 430 GT2.

Al sesto rintocco, in una cornice di quasi 10.000 spettatori, è la Lucchini classe CN4 del team Audisio & Benvenuto di Davide Rigon a tagliare per prima la linea del traguardo, conquistando così il terzo posto nella classifica generale assoluta.

Il driver veneto, dopo aver concluso la sua prima stagione in GP2 Mains Series, non tradisce nuovamente le attese, confermando così il suo talento innato anche al volante di un prototipo, non sfigurando il confronto con piloti di grande esperienza del calibro di Biagi e Piccini.

“E’ stata un’esperienza molto positiva in cui abbiamo conquistato un risultato importante, lottando alla pari con le Lola preparate per affrontare gare di 24 ore. E’ stata la mia prima “6 Ore di Vallelunga” e la chiamata è arrivata proprio all’ultimo. Sono lusingato che il Sig. Chiminellli e un team così importante come Audisio & Benvenuto Racing abbiano pensato proprio alla mia persona. Mi sono trovato molto bene e siamo riusciti a svolgere un grande lavoro. Senza avere la possibilità di testare la vettura durante le prove libere abbiamo conquistato la pole position di classe mentre in gara, per oltre 5h, abbiamo mantenuto la seconda posizione nella classifica assoluta, lasciando strada alla Lola n.3 solo negli ultimi 20 minuti. Ho avuto la possibilità di tenermi in allenamento mettendomi al volante di una vettura diversa da quelle a cui sono abituato.”

NEWS CORRELATE

Rigon.jpg' A Davide Rigon il premio Castellotti

Scarica la cartolina autografata Davide Rigon