F4 – Primo contatto con la pioggia del Mugello per Joao Vieira

Share via email

A poco più di un mese dal week-end di Vallelunga, che inaugurerà la seconda stagione dell’Italian F4 Championship power by Abarth, Joao Vieira è tornato al lavoro col team Antonelli Motorsport al Mugello Circuit.

Una giornata di test condizionata fortemente dalla pioggia, che ha dato la possibilità al giovane brasiliano di casa Minardi Management di prendere confidenza col selettivo tracciato toscano nelle difficili condizioni di pista bagnata. Per Joao e lo staff diretto da Marco Antonelli si è trattato della prima esperienza col bagnato, dopo il podio della passata stagione su pista asciutta “E’ stata una giornata molto proficua. Non avendo mai girato in queste condizioni, è stata l’occasione per fare la giusta esperienza visto che parliamo di un tracciato impegnativo già in condizioni ottimali. Non avevamo i riferimenti con l’anno scorso, ma sono soddisfatto poiché non ho commesso errori. Abbiamo preso come nostro punto di riferimento le Formula 3 presenti in pista e i riscontri cronometrici ci stanno dando ragionecommenta Joao Vieira.

Non avendo i riferimenti col 2014 è difficile dare un giudizio. Causa pioggia e le numerose bandiere rosse le condizioni della pista non erano mai uguali. Non siamo riusciti a fare più di tre giri cronometrati consecutivi purtroppo. Sono comunque soddisfatto dal lavoro svolto da Joao che non ha mai commesso alcun errore, nonostante fosse al suo primo contatto col Mugello in condizioni da bagnatoanalizza il manager Giovanni Minardi