FIA GT – Week end amaro per Davide Rigon a Brno

Share via email

Sul tracciato di Brno Davide Rigon è tornato al volante della Ferrari F430 n°78 del Team BMS Scuderia Italia per il settimo round del Mondiale FIA GT.

Per la prima volta dall’inizio del Mondiale Davide Rigon lascia un tracciato senza punti, infatti per tutto il fine settimana ha dovuto lottare con una vettura molto nervosa e difficile da guidare. Fin dalle prime prove Rigon e il team-mate Camathias hanno lavorato duramente per trovare il giusto setup, ma purtroppo i risultati sperati non sono arrivati. Alla fine della sessione di qualifica la vettura n°78 segnava solamente il 10 tempo di categoria.

Davide

Fin dai primi giri della gara Rigon inizia a spingere sull’acceleratore per recuperare posizione e, al momento del pit stop, lascia la vettura al suo compagno di scuderia in settima posizione. Alla fine delle due ore di gara la Ferrari n°78 taglierà il traguardo in decima posizione, alle spalle dell’equipaggio Mullen/Niarchos.

“Purtroppo questo fine settimana non è andata come speravamo.” commenta Davide Rigon. “Fin dalle prime prove libere abbiamo avuto alcuni problemi che si sono ripetuti anche in gara e che non ci hanno permesso di esprimerci al meglio. In gara ho cercati di spingere al massimo per recuperare, riuscendo a portare la macchina fino al settimo posto. Ora penseremo al prossimo appuntamento in terra francese sul circuito di Nogaro, in programma il prossimo 5 ottobre”

english.jpg

On the track of Brno Davide Rigon is back behind the wheel of the Ferrari F430 No. 78, BMS Scuderia Italia team for the seventh round of the FIA World GT.

For the first time since the World Davide Rigon without leaving a trace points, in fact the whole weekend has had to fight with a car very nervous and difficult to drive. Early tests Rigon and team-mate Camathias have worked hard to find the right setup, but unfortunately the results did not arrive. At the end of the qualifying session the car No. 78 marked the only time of 10 category.

Since the early laps of the race Rigon starts to push up the heat recover position and, when the pit stop, leaving the car to his fellow team in seventh position. At the end of two hours of the race Ferrari No. 78 cut the finish line in tenth position, behind crew Mullen / Niarchos.

“Unfortunately this weekend did not go as hoped.” Commented Davide Rigon. “Since the first free practice we had some problems that have been repeated even in the race and that we do not have permission to speak to the fullest. In race I tried to push the maximum to recover, managing to bring the car up to seventh place. Now do the next round in land on French circuit of Nogaro, scheduled for next October 5 “