FIA WEC – Dal Texas al Giappone. Davide pronto per la 6Ore Fuji

Share via email

Dal Texas al Giappone. Davide Rigon è già in volo verso il circuito del Fuji, teatro del quinto appuntamento del Mondiale FIA WEC. Dopo la bella prova sul Circuito della Americhe di Austin, il talentuoso driver vicentino è pronto a tornare al volante della Ferrari 458 #71 e proseguire la cavalcata verso la conquista dei titoli Costruttori e Team, i principali obiettivi per Ferrari e AF Corse.

Per Davide non si tratterà del debutto sui 4.563 metri della pista giapponese situata alle pendici del Monte Fuji, avendo preso parte alla tappa nella passata stagione, coi colori dell’8Star Motorsport. Il week-end fu però condizionato dal maltempo, con la gara annullata solamente dopo 16 giri.

Metà delle piste su cui fino ad oggi ho corso erano circuiti a me sconosciuti, scontrandomi così con una difficoltà in più. Finalmente, questo fine settimana si arriva su un tracciato su cui ho già corso qualche chilometro, anche se purtroppo un anno fa avevo potuto mettere insieme solamente pochissimi giri, visto il maltempo e l’annullamento della gara. Sono felice di poter tornare a guidare dopo i buoni riscontri sulla pista di Austin e cercherò di fare tesoro dell’esperienza di un anno fa”, commenta Davide Rigon, in volo verso il Giappone. “Speriamo di trovare un week-end stabile sul fronte delle condizioni metereologiche, per poter preparare al meglio la 6Ore. Il nostro obiettivo deve essere il podio e, soprattutto, far punti in vista del campionato Costruttori”.

Arrivati a metà campionato, Ferrari guida la classifica con 157 punti. “Entriamo di fatto nella seconda metà del campionato e sia io che il mio compagno James Calado abbiamo acquisito una buona esperienza con questa vettura. Siamo pronti per la nuova avventura”, conclude Davide.