Finale amaro per Andrea Kimi Antonelli alla 22ª Winter Cup di Lonato

Share via email

Doveva essere un finale differente, quello della 22ª Winter Cup per Andrea Kimi Antonelli. Il giovane pilota emiliano che corre con i colori ufficiali della Tony Kart, giungeva a questo appuntamento (il terzo per lui della stagione 2017), dopo i due buoni piazzamenti messi a segno nella WSK Champions Cup e nel primo round della Super Master Series, in cui ha conquistato nell’ordine un sesto e un quinto posto.

Sul tracciato del South Garda Karting, lo scorso fine settimana, Andrea Kimi Antonelli si è confermato nuovamente come uno dei protagonisti fin dalle qualifiche in cui ha staccato il settimo migliore responso della Mini Rok. Un “trend” positivo che è proseguito nelle varie manche, concluse con due secondi ed un quarto piazzamento. Peccato tuttavia che nel terzo incontro sia stato senza colpe coinvolto in un contatto che lo ha fatto precipitare nelle retrovie.

Il bolognese si è quindi reso protagonista di un’ottima prova nella sua pre-finale (due quelle in programma), guadagnando così l’undicesima posizione sullo schieramento della finale. Ma ancora una volta le cose non hanno girato per il verso giusto. Dopo il curvone, il groviglio innescato da un pilota finito in testacoda, ha fatto sì che Andrea Kimi Antonelli venisse centrato da un altro kart, senza riuscire poi a recuperare e concludendo così solamente diciannovesimo.

Archiviata la Winter Cup, ad attendere il bolognese ci sarà adesso il secondo round della WSK Super Master Series in programma dal 2 al 5 marzo sul Circuito 7 Laghi a Castelletto di Branduzzo.