GP2 Asia – Gara1: Rigon in rimonta nella notte di Losail

Share via email

DavideNella notte di Losail il portacolori del team Trident Davide Rigon ha portato a termini la sua prima avventura in GP2 Asia, una corsa che lo ha visto protagonista di una buona rimonta nonostante alcuni inconvenienti al propulsore della sua monoposto.

Al via Rigon riesce a schivare l’incidente tra Sakon Yamamoto, rimasto fermo al via, e Yllmer Burmann, ma alla prima curva un tamponamento lo porta al contatto con la vettura che lo precede andando così a rovinare l’ala anteriore. Rientrato in pista dopo la sosta forzata inizia il recupero riuscendo a risalire fino alla quattordicesima piazza.

Il secondo appuntamento è in programma per sabato alle ore 17.00 (ora italiana)

Davide

“E’ stata una gara molto travagliata in cui è successo di tutto” commenta Davide Rigon “Alla prima curva un contatto mi ha rovinato l’ala anteriore costringendomi così ad una sosta fuori programma. Uno volta tornato in pista ho cercato di recuperare, ma a metà corsa la vettura ha avuto un brusco calo di prestazioni, riuscendo a tornare a girare su buoni tempi solo verso la fine. Con qualche giro in più a disposizione avrei potuto recuperare ulteriori posizioni. A fine gara, inoltre, controllando la telemetria abbiamo riscontrato che il propulsore non era al meglio. Considerando tutto questo siamo riusciti a conquistare una 14ma posizione e ora, insieme al mio ingegnere, stiamo lavorando per sistemare la vettura in vista del secondo appuntamento”