GT | Antonio D’Amico si impone a Imola e vola in vetta alla classifica

Share via email

Sul circuito di Imola Antonio D’Amico è stato tra i protagonisti assoluti del primo weekend del Campionato Italiano Gran Turismo. Al volante della Lamborghini Huracan Super GT Cup numero 116 del team di Vincenzo Sospiri il driver di Fiano Romano, in coppia con Cazzaniga, si è imposto con autorevolezza in gara-1 dopo aver firmato il quarto miglior crono in qualifica, sfiorando il podio e la vittoria anche seconda gara.

Scattato dalla seconda fila, con una prestazione pulita D’Amico scala la classifica fino a conquistare la leadership prima di consegnare il volante al team-mate che mantiene la posizione fino all’esposizione della bandiera rossa che sanciva anzitempo la fine della gara a causa di una uscita di pista di Deodati.

In gara-2 Antonio D’Amico si conferma il più veloce in pista marchiando il giro più veloce della corsa, dopo aver ereditato la vettura dal compagno di box e scontato l’handicap di 15” durante il pit-stop imposta dal regolamento come conseguenza della vittoria, tagliando il traguardo allo scadere dei 48 muniti + 1 giro di gara al quarto posto che gli valgono la leadership in campionato.

“Guidare la Lamborghini è stato veramente divertente. Un weekend più che positivo che ci da la giusta carica per affrontare nel migliore dei modi la stagione. Siamo solamente al primo round e il campionato è lungo, ma è stato bello iniziare con una vittoria e da leader” commenta entusiasta Antonio D’Amico

“Antonio è stato uno dei protagonisti assoluti di Imola con la vittoria netta in gara-1 e una prestazione eccezionale in gara-2 marchiando anche il giro più veloce. Senza il drive-through nello stint di Cazzaniga avrebbero potuto firmare una fantastica doppietta. Salutiamo Imola e ci prepariamo per Misano in vetta alla classifica” commenta il manager Giovanni Minardi