Il sabato di Davide Rigon e Daniel Zampieri

Share via email

Rigon.jpg'Inizio di week end in salita per il Minardi Boy Davide Rigon impegnato sul tracciato spagnolo di Jarama per il quarto round della Superleague Formula.

Tornato al volante della Panoz dell’RSC Anderlecht dopo le ottime prestazioni sui tracciati di Assen e Magny Cours che lo hanno lanciato al terzo posto nella classifica generale, Davide Rigon non è riuscito a superare la prima fase della qualifica, dovendosi accontentare quindi della quindicesima posizione. Il pilota italiano è stato bloccato da un problema al motore durante i giri iniziali della prima sessione di prove libere. Il team è stato così costretto a sostituire il propulsore, e Rigon non ha preso parte alla seconda sessione di prove libere. Un handicap non da poco, visto che Davide non aveva mai visto in precedenza il circuito spagnolo.

“Purtroppo non è stata una giornata fortunata – ha confermato Rigon – perché avevo bisogno di girare per trovare i riferimenti su una pista per me del tutto nuova. Sono riuscito a fare qualche giro nella sessione di qualifica, cosa che mi è servita, ma ovviamente non potevo sperare di ottenere un tempo in grado di farmi partire nelle prime file. Ma su questa pista sbagliare è facile, e conto di impostare una gara di rimonta badando a non commettere errori. Il weekend è ancora molto lungo, quindi le chance non sono del tutto perse”.

La pole va quindi al Guoan di Pechino, il club a cui Davide Rigon regalò il primo scudetto della storia della Superleague Formula nel 2008, grazie al suo successo e ad una stagione strepitosa.

Il programma dell’intensa giornata di domani prevede la partenza della prima gara alle 11:00, mentre la seconda corsa scatterà alle 12:30. Al termine di gara-2 prenderà il via la SuperFinale, con al via i sei piloti che avranno ottenuto il maggior numero di punti nelle due corse precedenti.

Rigon.jpg'

Strepitosa rimonta in gara-1 per Daniel Zampieri che, dopo aver dominato la scena nella prima sessione di prove libere, in qualifica non era riuscito a dimostrare tutto il suo potenziale dovendosi accontentare della 16° piazza. La prima gara racconta tutta un’altra storia e, nonostante le proibitive condizioni atmosferiche, l’alfiere romano del team Pons si è reso protagonista di una rimonta da vero campione, regalando grande spettacolo sul tracciato francese di Magny Cours. Autore di una partenza bruciante la punta di diamante FDA ha conquistato a suon di sorpassi la quinta posizione. A seguito di questo risultato sole le difficili qualifiche hanno negato a Daniel Zampieri la possibilità di lottare per la vittoria.

Il programma proseguirà domani con il secondo turno di qualifica che determinerà la schieramento di partenza di gara 2 (13.00)

Zampieri.jpg'

Magny-Cours: Classifica Gara 1
01. Mikhail Aleshin – Carlin – 25 giri
02. Esteban Guerrieri – ISR – +14.891
03. Stefano Coletti – Comtec Racing – +16.918
04. Nelson Panciatici – Junior Lotus Racing – +24.776
05. Daniel Zampieri – Pons Racing – +37.663
06. Daniel Ricciardo – Tech 1 Racing – +42.897
07. Sten Pentus – Fortec Motorsport – +43.942
08. Albert Costa – Epsilon Euskadi – +1:04.189
09. Nathanael Berthon – Draco – +1:16.258
10. Jon Lancaster – Fortec Motorsport – +1:20.780
11. Anton Nebylitskiy – KMP Racing – +1:23.053
12. Daniil Move – Junior Lotus Racing – +1:24.004
13. Jake Rosenzweig – Carlin – +1:36.968
14. Bruno Mendez – FHV Interwetten – +1:50.788
15. Filip Salaquarda – ISR – a 1 giro
16. Keisuke Kunimoto – Epsilon Euskadi – a 1 giro
17. Sergio Canamasas – FHV Interwetten – a 1 giro
18. Greg Mansell – Comtec Racing – a 1 giro
19. Victor Garcia – KMP Racing – a 3 giri
20. Jan Charouz – P1 Motorsport – a 4 giri

NEWS CORRELATE

Zampieri.jpg' WSR – Zampieri pronto al riscatto sulla pista di Magny Cours

Rigon.jpg' SF – Rigon in Spagna sull’onda dell’entusiasmo