Karol Basz pronto al debutto nel Campionato Italiano GT con Antonelli Motorsport

Share via email

Per Karol Basz questo fine settimana si alzerà il sipario del Campionato Italiano GT, al fianco del team di Marco Antonelli. Il pluripremiato campione di karting (World Championship 2015 e vice-World Champioship 2016) firmerà il debutto sul circuito intitolato ad Enzo e Dino Ferrari di Imola al volante della Lamborghini Huracan Super GT Cup nel primo (di sette) doppio – appuntamento in calendario.

Reduce dalla bella prestazione nel primo round del campionato europeo CIK FIA sul circuito di Sarno, il driver di Cracovia è chiamato ad un debutto impegnativo e completo in cui avrà solamente novanta minuti (due sessioni di prove libere da 45’ ciascuna) per trovare il feeling con vettura e pista, in preparazione dei turni di qualifica che determineranno lo schieramento delle due gare da 48’ + 1 giro ciascuna in programma sabato 29 (ore 12,40) e domenica 30 (ore 15,55). In questa nuova sfida Karol dividerà l’abitacolo della supercar di Sant’Agata Bolognese col giapponese Kasai.

Non so cosa aspettarmi, poiché per me sarà un weekend all’insegna della scoperta. La Lamborghini Huracan è una macchina fantastica e non vedo l’ora di poter scendere in pista per guidarla. Per me sarà come il primo giorno di scuola. Avrò tante cose da imparare e pochissimo tempo a disposizione. Un ringraziamento particolare a tutte le persone che mi stanno aiutando” commenta Karol.

Per Karol inizia un nuova sfida e un nuovo programma che sarà portato avanti parallelamente ai campionati karting. Si tratta di un salto in avanti importante per la carriera sportiva e professionale di un pilota che ha già dimostrato tutto il suo valore nel kart raggiungendo traguardi incredibili. Imola sarà l’apripista. Ci aspetta molto lavoro, ma durante le giornate di test ha già dato dimostrazione di aver raggiunto un buon feeling con vettura e il team Antonelli” commentano Giovanni Minardi e Alberto Tonti

Le due gara si potranno seguire in diretta streaming sul sito ACI Sport (http://www.acisport.it/it/acisport-service/live-streaming) e RAI.