Karol Basz vince le World Final 2019 Lamborghini

Sono molto felice per questo titolo poichè ripaga di tutti gli sforzi e i problema affrontati durante l’ impegnativo e lungo weekend a Jerez. Devo ringraziare tutto il team Imperiale che ha fatto un lavoro straordinaria, soprattutto dopo l’incidente in gara-2 del Trofeo Europa a causa della rottura di un disco del freno. Tutti i ragazzi del team hanno fatto il miracolo per dare a me al mio compagno la possibilità di presentarci in pista per la finale mondiale. Sono contento di averli ripagati con questo successo” commenta soddisfatto Karol Basz.

La conquista del titolo rappresenta un traguardo che gli sarebbe spettato già l’anno scorso. E’ stato molto bravo poiché non è stato un fine settimana facile e privo di problemi. Il livello della PRO-AM era veramente alto, ma i complimenti vanno anche ad Ivano e a tutto il team Imperiale che hanno lavorato tutta la notte per preparare la nuova macchina dopo l’incidente di gara-2 dando sia a lui che a Lewandowski la possibilità di presentarsi in pista. Una sforzo che è stato ripagato con questo importante titolo mondiale” analizza il manager Giovanni Minardi.

Oltre 15000 appassionati hanno fatto da cornice all’ultimo appuntamento del Lamborghini Super Trofeo Europa e alle World Final 2019 sul tracciato spagnolo di Jerez.

Karol Basz, in coppia col connazionale Lewandowski sono stati tra i grandi protagonisti della PRO-AM. Al volante della Lamborghini Huracan dell’Imperiale Racing il portacolori polacco della Minardi Management ha conquistato il titolo nella World Final grazie alla due vittorie nelle due gare, alla fine di un’entusiasmante sfida con Afiq Yazid-Ochiai (Hojust Racing).

Fin dalle qualifiche Karol aveva dimostrato il suo potenziale conquistando la terza posizione di classe col crono di 1’42.195, firmando successivamente il miglior crono nel secondo turno di warm-up (1’41.584), confermato col successo finale.