Kart | Il motore tradisce Karol Basz a Genk

Share via email

E’ svanito a due curve dal traguardo del Prefinale 1 il sogno del titolo  europeo 2016 OK per Karol Basz, impegnato sulla pista belga di Genk nell’ultimo appuntamento del campionato CIK FIA.

Il driver polacco della Kosmic Racing Team, Campione del Mondo 2015  in carica, si stava apprestando a festeggiare un ottimo terzo posto, che gli avrebbe consentito di lottare come protagonista per il titolo europeo quando è stato tradito dal motore a due curve dalla bandiera scacchi. Si è infranto così il sogno di festeggiare il secondo titolo CIK FIA in due anni, dopo essere stato tra i grandi protagonisti di questa edizione dell’Europeo. Karol per tutto il weekend si è dimostrato il pilota da battere, dopo aver vinto la seconda manche qualificativa e aver firmato il giro più veloce nella prima manche, il pilota seguito dalla Minardi Management aveva iniziato la Prefinale, restando lontano dai guai, risalendo poi fino alla terza posizione, anche perché aveva giustamente deciso con il team di non usare le gomme nuove per poterle usare in Finale dove avrebbe dato la zampata vincente con il suo Kosmic.

Il rammarico è veramente tanto. Avevamo il titolo in tasca. Perderlo a due curve dalla fine della Prefinale fa molto male. Dobbiamo però fare i complimenti a tutto il team Kosmic Racing e al gruppo OTK perché, ancora una volta, hanno messo a disposizione di Karol un ottimo materiale. Purtroppo la fortuna non ha voluto aiutarci. Sono inconveniente che possono capitare, lo sport, specialmente quello motoristico è fatto anche di questo. Ora restiamo concentrati in vista degli ultimi due round nel Campionato tedesco e, in attesa, del Mondiale in Bahrain” commenta il manager Alberto Tonti

“Per tutto il week end in nostro ritmo è stato veramente buono. Purtroppo mi sono dovuto ritirare all’ultimo giro della pre-finale quando ero in terza posizione, togliendomi dai giochi per la Finale. Nonostante tutto ho chiuso l’europeo al terzo posto. Anche questo fa parte del motor sport. Dopo la pausa estiva torneremo più forti che mai. Voglio ringraziare, ancora una volta, tutto lo staff della Kosmic Racing Team” commenta rammaricato Karol Basz

Karol Basx saluta il Campionato Europeo col terzo posto assoluto