Kart – Karol Basz e OTK ancora insieme per difendere il titolo

Share via email

Dopo aver portato il titolo Mondiale KF al gruppo OTK grazie alla perentoria vittoria sul tracciato internazionale di La Conca col materiale della Kosmic Racing, anche nella prossima stagione Karol Basz si presenterà ai nastri di partenza dei campionati internazionali più importanti come pilota di riferimento e grande protagonista nel panorama karting professionale.

Con l’arrivo delle nuove motorizzazioni OK l’esperienza, la maturità e il talento del driver polacco, già  in orbita Minardi Management da questa stagione, saranno un valore aggiunto per il gruppo bresciano. Le nuove motorizzazioni prospettano un grande miglioramento delle prestazioni, grazie anche all’alleggerimento dei kart, rendendo la guida più piacevole. L’aumento del regime a 1000 giri/min renderà possibile l’uso del rapporto più corto, molto vantaggioso all’uscita dalle curve lente, il punto “critico” per il KF, come dichiara Ole Haugård al sito CIKFIA.com L’esperienza e la velocità di Karol saranno molto utili nello sviluppo e messa a punto del nuovo materiale in vista della prossima stagione sportiva. Restano comunque aperte le porte delle competizioni GT dove si stanno pianificando giornate di test e gare per cominciare ad assaporare la nuova avventura, nel pieno rispetto del programma karting stabilito col gruppo OTK di Roberto Robazzi.

Sono molto felice di poter continuare il lavoro con la Kosmic Racing. Con l’arrivo delle nuove motorizzazioni, la prossima stagione sarà completamente diversa e lotterò per difendere il titolo. Voglio ringraziare tutto il gruppo OTK, Roberto Robazzi e il team Kosmic Racing. Spero di poter fare anche qualche giornata di test e gare con vetture GT, in vista del passaggio alle auto nel 2017commenta Karol Basz

Ci ha fatto molto piacere la proposta arrivata da OTK nei confronti di Karol per la stagione 2016, riconoscendolo come vero professionista e pilota su cui puntare per lo sviluppo della nuova motorizzazione e messa a punto dei telai. Ora non aspettiamo altro che lavorare per difendere il titolo, tenendo sempre un occhio aperto verso le competizioni GTcommenta il manager Alberto Tonti

Sono contento e soddisfatto che il gruppo OTK abbiamo voluto premiare la stupenda stagione di Karol, conclusa col titolo mondiale. Con l’esordio del nuovo materiale OK ci sarà molto lavoro da fare e l’esperienza di Karol sarà un valore aggiunto. Resta l’amaro in bocca poiché avrei voluto vedere l’esordio di Karol con le vetture GT a tempo pieno, poiché sono sicuro che avrebbe ottenuto fin da subito ottimi risultati. I pochi chilometri fin qui percorsi hanno dato risultati importanti. In accordo con Roberto Robazzi, stiamo organizzando comunque delle giornate di test e delle gare, in preparazione del 2017commenta il manager Giovanni Minardi