Kart – Karol Basz “Week-end intenso in Svezia. Ora penso al Mondiale”

Share via email

In terra svedese, sul circuito internazionale Kristianstad, teatro dell’ultimo appuntamento del Campionato Europeo CIK FIA, il polacco Karol Basz ha messo in pista tutto il suo talento e la sua caparbietà confermandosi uno dei piloti più veloci.

Inserito nel gruppo C e alla guida del materiale preparato dalla Kosmic Racing Team, il driver polacco mette la firma su due (di quattro) manche delle Qualifying Heat segnando il giro più veloce nel secondo turno, portando a termine un’incredibile rimonta nella Heat di apertura. Al momento dello start il kart non si mette in moto costringendo Karol a schierarsi in ultima posizione. Inizia una bellissima rimonta, nonostante la pista resa umida dall’arrivo della pioggia, che lo porta a conquistare la quinta posizione finale. La terza manche va in archivio con un ottavo posto, prima di mettere il secondo sigillo che vale la sesta posizione assoluta in vista della Pre-Finale. Con uno scatto perfetto Karol piazza il suo Kart #106 al terzo posto, ma con l’arrivo della pioggia viene, ancora una volta, tamponato da un avversario facendolo scivolare nelle retrovie, costringendolo così ad accontentarsi dell’ottavo posto. Il portacolori Kosmic saluta la Svezia col sesto posto nella Finale portando il bottino complessivo a 27 punti, entrando nella top 10

E’ stato un fine settimana incredibile dove è successo di tutto. Il mio ritmo era molto buono come dimostrano i due successi nelle Qualifying Heat e il giro più veloce. Purtroppo nella prima manche il motore non è partito e così mi sono dovuto schierare in ultima posizione, riuscendo però a rimontare fino al quinto posto. Allo start in pre-finale ero riuscito a conquistare la terza posizione, ma al sesto giro sono stato tamponato da un avversario facendomi chiudere la corsa all’ottavo posto. In finale purtroppo ho perso molto tempo dietro alcuni avversari e ho chiuso al sesto posto. Sono molto contento della nostra velocità, ma bisognerà esserlo ancora di più a Muro Leccesecommenta il pilota della Minardi Management, Karol Basz

Da una parte siamo molto contenti perché ancora una volta sia Karol che la Kosmic hanno dimostrato di avere tutte le carte in regola per stare al vertice, come dimostrano anche i tempi segnati. Resta però il rammarico di aver visto nuovamente vanificare tutto il lavoro dall’irruenza di qualche pilota. L’ottavo posto assoluto e i 27 punti sono un risultato che ci vanno stretti. Ora ci prepareremo al meglio per il Mondiale a Muro Lecceseanalizza il talent-scout Alberto Tonti

“Sono molto dispiaciuto per Karol perchè anche questa volta la fortuna non è stata dalla sua. Gli è capitato di tutto. In tutte le occasioni ci siamo fatti trovare pronti, ma per fattori esterni non abbiamo raccolto quanto meritato. Spero che la bea bendata ci dia una mano in occasione del Mondiale perchè è certamente in debito con noi” commenta il manager Giovanni Minardi

Foto: Alexandros Vernardis/The Racebox