kart | Riccardo Negro entra nella factory Energy Corse

Share via email

A partire dall’appuntamento svedese del Campionato del Mondo KZ, Riccardo Negro vestirà i colori ufficiali dell’Energy Corse. Dopo attente valutazioni da parte della compagine di Mick Panigada, Riccardo Negro entra a far parte dei piloti ufficiali, mettendo a disposizione della factory di Seriate il suo know-how e la sua esperienza per lo sviluppo del telaio e del motore TM.

La prima uscita ufficiale al volante dell’ Energy/TM avverrà sulla pista di Kristianstad il prossimo 4 settembre valido per il CIK-FIA International KZ2 Super Cup. Un appuntamento importante per Riccardo, pilota di grande esperienza nel cui palmares spiccano, tra le altre, la vittoria nella Coppa del Mondo 2012 e il Campionato WSK Euro Series l’anno successivo.

Sono molto contento di questo accordo perché consente a Riccardo di correre in un team ufficiale. Speriamo sia l’inizio di una lunga collaborazione con Energy Corse. Riccardo ha tutte le caratteristiche per tornare ad essere un pilota vincente e insieme potranno togliersi numerose soddisfazioni. In aggiunta potrà mettere a disposizione le sue conoscenze per sviluppare al meglio sia tutto il materiale che il motore TM. Devo fare i complimenti al mio socio, Alberto Tonti, per aver raggiunto questo importante traguardo. E’ stata una trattiva non facile in cui sono state premiate le qualità di Riccardo” commenta il manager Giovanni Minardi

Siamo contentissimi di annunciare l’inizio della collaborazione tra Riccardo Negro ed Energy Corse, risultato di attente valutazioni. Durante le giornate di test ha dato prova di professionalità, impressionando sia il patron Mick Panigada che i collabori tecnici e il motorista TM Piero Rizzi. La prima tappa sarà il Campionato del Mondo in Sveglia. Per Riccardo si aprono nuovamente le porte per un programma interessante al fianco di una delle case costruttrici più blasonate” analizza il manager Alberto Tonti

Sono contento di far parte di una factory competitiva come Energy Corse e devo ringraziare Alberto Tonti e Giovanni Minardi. L’obiettivo è di raccogliere, insieme, i migliori risultati possibili fin dalla prima gara” commenta Riccardo Negro