Kart | Top 10 sfiorata da Thomas Baldassarri ad Adria nel secondo round della ROK Cup

Share via email

“Sia a Siena che ad Adria è stato un fine settima importante con riscontri positivi in vista del proseguo della stagione per i nostri ragazzi che hanno compiuto passi in avanti verso la conoscenza del materiale e dei campionati, marchiando anche importanti risultati specialmente con Marco Ravera � in X30 Junior. Causa la poca esperienza, la pioggia si è confermata l’avversario principale che ci ha negato di raccogliere risultati più consistenti. Nei prossimi giorni organizzeremo una nuova giornata di test a Castelletto per preparare il prossimo appuntamento” commenta il team manager Andrea Pedrini.

Il circuito di Siena è stato teatro del secondo round della serie IAME Italia e Marco Ravera, in X30 Junior, si è messo in particolare evidenza col colori NEWMAN Motorsport e il materiale Tony Kart conquistando la pole position nel suo gruppo di qualifica, che gli è valsa la terza posizione nella Batteria 2, conclusa al secondo posto per solamente 9 millesimi di secondo dal vincitore, prima di chiudere la Finale (condizionata dal maltempo) al decimo posto. Ventiduesimo posto per il team-mate Samuele Mengozzi e ventitreesima per Luigi Postiglione, quest’ultimo impegnato nella categoria X30 Senior.

All’ Adria International RacewayRaceway, ha ospitato il secondo round del Campionato ROK Cup, con Thomas Baldassarri (Thomas 7) che ha sfiorato la top 10, concludendo la finale con un positivo undicesimo posto. Ventunesima posizione per Giacomo Pedrini che ha pagat un contatto nella manche precedente in cui aveva riportato danni consistenti ai braccetti del kart.

“Tra quindici giorni torneremo in pista, nuovamente con un doppio impegno sul circuito di Castelletto con Giacomo e Thomas in ROK Cup, ed Angerville per il debutto in campo europeo valido per il secondo round della WSK Euro Series” conclude Andrea Pedrini