KARTING – A Siena weekend positivo ma dall’epilogo sfortunato per Andrea Kimi Antonelli nell’ultimo appuntamento del Tricolore Karting

Ancora un bilancio positivo per Andrea Kimi Antonelli, impegnato questo weekend nel quinto e conclusivo appuntamento del Campionato Italiano ACI Karting che si è svolto sul Circuito Internazionale di Siena.

Il giovane pilota ufficiale della Tony Kart, pur non essendo riuscito a salire sul podio, dopo che a Battipaglia, lo scorso giugno, aveva conquistato la sua prima vittoria nella stessa serie tricolore, è stato ancora una volta uno dei protagonisti indiscussi della 60 Mini.

Peccato che in Gara 1 sia tuttavia rimasto coinvolto senza propria colpa in due differenti incidenti. Il primo alla partenza ed il secondo mentre era in rimonta dalle retrovie. Poi, in Gara 2, il bolognese è stato nuovamente velocissimo, partendo dal fondo e risalendo fino alla 13ª posizione finale.

Una gara, quella toscana, che è comunque servita a proseguire il lavoro di sviluppo della squadra sul motore Vortex già intrapreso ad inizio stagione. Una stagione che in ogni caso si è rivelata essere ben sopra le aspettative.

A Siena, Antonelli si è messo in evidenza fin dalle manche eliminatore, chiudendo con un sesto posto e poi ottenendo un ottavo, un quarto ed un settimo piazzamento, confermandosi pertanto costantemente tra i più veloci.

Il prossimo impegno per il giovane emiliano sarà tra due settimane nell’Italiano Rok, cui farà seguito la finale internazionale della categoria che si disputerà a Lonato. Nel mese di novembre sarà invece la volta della WSK Final Cup, dove si punterà a fare bene come ad inizio anno nella Master Series.