Mondiale FIA GT, Superleague Formula: a tu per tu con Davide Rigon

Share via email

Barcellona – Spa-Francorchamps – Vallelunga – Bucharest – Donington. Sono queste le tappe del ventunenne vicentino Davide Rigon di agosto, un mese davvero intenso di impegni per il Campione uscente Europeo di F.3000, attuale pilota del Mondiale FIA GT – Ferrari F430 con il team BMS Scuderia Italia – e prossimo pilota Superleague Formula.

Davide Rigon ha iniziato questo intensissimo tour de force con il primo test al volante della Elan/ Panoz da 750 CV: neanche il tempo di concludere la sessione ed è già in Belgio per la quinta tappa del Mondiale FIA GT dov’è in programma la mitica 24h di Spa-Francorchamps. Week end che si concluderà nel migliore dei modi grazie ad una strepitosa vittoria che regala al vicentino il primo podio e la prima vittoria 2008. Neanche due giorni di riposo e Rigon è pronto a calarsi nuovamente nell’abitacolo Panoz per la seconda sessioni di test collettivi della Superleague Formula, dove ancora una volta riesce a regalare al Borussia Dortmund tre giorni da protagonista.

Nei prossimi 15 giorni Davide Rigon si divederà nuovamente tra il FIA GT (24 agosto – sesta tappa sul tracciato di Bucharest) e la Superleague Formula, per il grande debutto sul tracciato di Donington Park (31 agosto), dove fin dai primi test si è dimostrato molto veloce.

Davide Rigon.jpg

1.Sul tracciato di Spa-Francorchamps hai partecipato alla tua prima 24h e ti sei subito imposto con una fantastica vittoria. Ci racconti questa tua avventura al volante della F430 del team BMS Scuderia Italia?
La 24h è una gara unica ed è stata fantastica. Non abbiamo mai avuto nessun problema e la strategia del team è stata perfetta. Sicuramente l’esperienza della scuderia alla 24h di Le Mans è stata molto utile per riuscire a portare a casa questo successo. Fin dalle prove del giovedì siamo stati i più veloci e anche in gara abbiamo imposto il nostro ritmo, grazie anche alle gomme Pirelli.
Guidare la notte non è stato molto facile all’inizio anche se dopo poche tornate sono riuscito ad abituarmi portando a termine il mio stint senza commettere errori. Purtroppo mi è scoppiato un pneumatico, ma fortunatamente sono riuscito a controllare la mia F430. Una volta sostituito le gomme siamo ripartiti senza ulteriori problemi. Salire sul gradino più alto del podio è sempre fantastico.

2.Il prossimo appuntamento del Mondiale FIA GT sarà sul tracciato di Bucharest. Conosci il tracciato e quali sono le tue aspettative?
In questo periodo mi sento in forma e il team BMS Scuderia Italia è molto forte. Sicuramente mi piacerebbe poter battere i miei compagni di scuderia Malucelli/Ruberti e poter puntare ancora una volta al podio. Come in altre occasioni dovrò cercare di sfruttare i primi turni di prove libere per poter imparare tutti i segreti della pista, visto che per me sarà la prima volta su questo tracciato. Inoltre sarà fondamentale, ancora una volta, non avere alcun problema meccanico

Davide Rigon.jpg

3.Dopo cinque appuntamenti occupi la quarta posizione con 33 punti. A questo punto del campionato qual è il tuo obiettivo nel Mondiale FIA GT?
Il mio obiettivo, rispetto all’inizio dell’anno, non è cambiato: essendo un debuttante nel FIA GT la mia priorità è quella di portare al mio team il maggior numero di punti e la mia F430 il più avanti possibile. Come tutti i mondiali il livello tecnico è molto elevato e ci sono piloti con una grande esperienza. Proprio per questo cerco di dare sempre il massimo.

4.Passiamo ora a parlare di questa Superleague Formula. Nei due test collettivi (Barcellona e Vallelunga) hai avuto modo di provare la nuova Panoz. Ci puoi spiegare meglio questa vettura?
La Panoz SF è molto grossa. La cos che mi ha impressionato maggiormente è stata la frenata, molto simile alla Dallara GP2, e il cambio molto rapido. Purtroppo in questi due test non siamo riusciti a sfruttare ancora al 100% la sua potenza, ma ho potuto constatare che è una vettura molto impegnativo da guidare. Ha molto carico aerodinamico e non ha l’effetto suolo. Si sente proprio che tutto il carico arriva “da sopra”. E’ una vettura molto divertente e bella da guidare, anche se come ho detto prima, anche impegnativa da gestire.

Davide

5.Abbiamo potuto vedere che il volante è molto simile a quello di una Formula. Ci puoi illustrare le sue funzioni?
Il volante lo trovo veramente molto bello e come si può notare dalla foto è pieno di pulsanti, (molto simile a quello di una F1) e ora vi illustrerò le sue funzioni principali
1) Push to pass - premendolo darà circa 30 CV in più per alcuni secondi. Molto utile in caso di sorpasso
2) Pit limit – viene usato in corsia box per limitare la velocità a 60 km/h.
3) Conferm – viene usato nei momenti più impegnativi della gara e quando non puoi parlare via radio con il muretto. Premendolo, confermi al team che ti sono arrivate le informazioni.
4) Allarm – appena c’è qualcosa di anomalo (come ad esempio le temperature o la pressione del cambio troppo elevate) il computer di bordo te lo segnala illuminandoti lo schermo del volante. Per accettare o resettare lo schermo si preme questo bottone
5) Rain – attiva la luce posteriore (obbligatoria in caso di pioggia)
6) Neutral – ogni volta che si parte c’è una procedura da seguire. Per prima cosa bisogna premere la frizione (levetta posta dietro al volante), poi il pulsante “neutral”. A questo punto si inserisce la marcia con la levetta destra per partire. Questo bottone si usa anche per mettere in folle la vettura

Davide

7) Gcu – questo pulsante serve per cambiare la mappatura del cambio. Tendenzialmente si usa un “cambio” più veloce in qualifica e una più affidabile in gara
8) Ecu – serve per cambiare la mappatura del motore. Anche queste si cambiano per la qualifica e per la gara. A volte vengono cambiate per abbassare i consumi.
9) Talk – Apre il canale per parlare con il muretto
10) Page – permette di cambiare le 3 pagine che ci sono nel schermo principale: STAR, PRACTICE, RACE.
11) Fuel – quando si fa il rabbocco di carburante di preme per resettare i consumi
12) Drink – in questo bottone sarà installata una pompa per portare l’acqua al pilota per bere durante la gara.

Nello schermo principale si possono vedere le 3 pagine che danno al pilota tutte le informazioni sulla vettura, ovvero temperatura, pressione dell’olio del motore e del cambio. Inoltre viene indicata la marcia inserita e i giri del motore tramite i led che ti segnalano il momento giusto per cambiare ed evitare così i “fuori giri”

6.La Superleague Formula prenderà il via il 31 agosto sul tracciato Donington Park. Quale sarà il tuo obiettivo in questa nuova avventura?
Fin da quando ho deciso di puntare su questa nuova avventura il mio obiettivo è stato quello di vincere il campionato e, ora, dopo i primi test collettivi abbiamo la consapevolezza di poter far bene. Se il team ZakSpeed verrà incontro alle miei richieste per gli altri sarà molto difficile. Siamo tutti determinati a far molto bene.

Davide

english.jpg

Barcelona – Spa-Francorchamps – Vallelunga – Bucharest – Donington. These are the stages of the Twenty-Vicenza Davide Rigon August, a month really intense commitment to the Champion outgoing European F.3000, the current pilot of the FIA World GT – Ferrari F430 with the team BMS Scuderia Italia – and the next pilot Superleague Formula.

Davide Rigon began this intense tour de force with the first test at the wheel of Elan / Panoz from 750 HP: even the time to conclude the session and is already in Belgium for the fifth leg of the FIA World GT where the mythical scheduled 24h of Spa-Francorchamps. Week ends will end in the best possible way thanks to a striking victory which gives Vicenza to the first podium and first victory 2008. Not even two days of rest and Rigon is ready to dive back inside Panoz for the second test sessions of collective Superleague Formula, where once again manages to give Borussia Dortmund to three days as a protagonist.

Over the next 15 days Davide Rigon is divederà again between FIA GT (August 24 – the sixth stop on the track Bucharest) and the Superleague Formula, for the great debut on the track of Donington Park (August 31), where since the early testing has proved to be very fast.

1.On track of Spa-Francorchamps have participated in your first 24 hours and you’ve been imposed with a fantastic victory. There stories that your adventure at the wheel of the F430 team BMS Scuderia Italia?
The 24h is a single race and was fantastic. We never had any problem and the strategy team was perfect. Certainly the experience of the team 24h of Le Mans has been very useful to be able to bring home this success. Since the tests Thursday we were the fastest in the race and we imposed our rhythm, thanks to Pirelli tyres.

Driving the night was not very easy at the beginning even though after a few rounds I could get used to carrying out my stint without mistakes. Unfortunately, I broke out a tire, but fortunately I managed to control my F430. Once replaced the tires are broken down without further problems. Go up on the top of the podium is always fantastic.

2.Il next round of the FIA World GT will be on the track of Bucharest. Get to know the route and what are your expectations?
During this time I feel fit and the team BMS Scuderia Italia is very strong. Surely I would be able to beat my fellow team Malucelli / Ruberti and able to focus once again to the podium. As on other occasions have to try to exploit the early rounds of free practice in order to learn all the secrets of the track, because for me will be the first time on this track. It will also be essential, once again, they have no mechanical problem.

3. After five appointments occupies the fourth position with 33 points. At this point in the championship what is your goal in the FIA World GT?
My goal, since the beginning of the year, has not changed: being a novice in the FIA GT my priority is to bring to my team as many points and my F430 as forward as possible. Like all the world technical level is very high and there are pilots with a great experience. Precisely for this reason I try to always give the maximum.

4. We shall now proceed to talk about this Superleague Formula. In the two tests collective (Vallelunga and Barcelona) have had the opportunity to try the new Panoz. Can you explain this car?
The Panoz SF is very big. The cos that impressed me most was the braking, very similar to Dallara GP2, and changing very fast. Unfortunately, in these two tests we failed to exploit still at 100% of its power, but I have seen that is a very demanding car to drive. It has much aerodynamic load and has no effect soil. He feels that all its cargo arrives “from above”. It ‘a very fun car to drive and beautiful, although as I said earlier, even challenging to manage.

5. We could see that the steering wheel is very similar to that of a Formula. Can you explain its functions?
The steering wheel I find it really very beautiful and as you can see from the picture is full of buttons, (very similar to that of an F1) and now you explain its main functions
1) Push to pass - pushing give about 30 HP more for a few seconds. Very useful in case of overtaking
2) Pit limit - is used in lane box for the speed limit to 60 km / h.
3) Conferm – is used in the most challenging moments of the race and when you can not talk by radio with the wall. Premendolo affirming the team that you have arrived information.
4) Alarms – there’s just something abnormal (such as temperature or pressure change too high) the onboard computer te lo illuminandoti indicates the screen of the steering wheel. To accept or reset the screen you press this button
5) Rain – activates the light rear (compulsory in case of rain)
6) Neutral – every time you hand there is a procedure to follow. First we need to press the clutch (lever placed behind the steering wheel), then the “neutral”. And this is where the gear lever with the right to leave. This button is used also to put the car in neutral
7) Gcu - this button is used to change the mapping of the change. Towards using an “exchange” fastest in qualifying and more reliable in the race
8) ECU – serves to change the engine mapping. These are changed for the qualification and the race. At times have changed to lower consumption.
9) Talk - Opens the channel to talk to the wall
10) – it can change the 3 pages that we are in the main screen: START, PRACTICE, RACE.
11) Fuel – when the topping of fuel pressed to reset consumption
12) Drink – in this button will be installed a pump to bring water to the pilot to drink during the race.

In the main screen you can see the 3 pages that give the pilot all the information in their vehicles, or temperature, oil pressure, engine and gearbox. It also indicated the gear and turns of the engine through which led tell you the right time to change and thus to avoid the “out of laps”

6. The Superleague Formula will start on August 31 on the track Donington Park. What will be your goal in this new adventure?
Ever since I decided to focus on this new adventure my goal was to win the championship and now, after the first test collective awareness we can do well. If the team ZakSpeed will meet my requests for others it will be very difficult. We are all determined to do much good.

Sponsor