Rigon alla 6H del Bahrain nel FIA WEC

Share via email

Forte del successo alla 6H di Shanghai Davide Rigon questo fine settimane tornerà al volante della Ferrari 458 GTE del team 8Star Motorsport, nell’ultimo appuntamento del FIA World Endurance Championship sulla pista di Sakhir.

Il driver vicentino, a disposizione della Scuderia Ferrari, firmerà così la sua quarta apparizione nel Mondiale Endurance dopo il secondo posto al debutto  ad Interlagos, il quarto di Fuji e la vittoria in Cina, con l’obiettivo di prendere parte all’intera stagione nel 2014 che dal prossimo anno vedrà anche l’arrivo di Mark Webber. Nella 6H del Bahrain, Davide metterà a disposizione il suo talento per aiutare la scuderia a vincere il titolo GTE AM. Dopo il successo di Shanghai la vetta è lontana solamente cinque lunghezze. Il tutto si giocherà quindi in 6H di gara

Vincere a Shanghai è stato fantastico. E’ la mia prima vittoria in questo mondiale, dopo il successo nel 2008 nella 24H di Spa nel Mondiale FIA GT con la F430. Mi trovo veramente a mio agio con la vettura di Maranello e con il team si è creato un ottimo feeling. Anche a Sakhir scenderò in pista per dare il 100% ed aiutarli a vincere il titolo, come già successo con Andrea nel GT Open

Per il vicentino si tratterà di un ritorno sulla pista del Bahrain, quattro anni dopo il terzo posto conquistato al volante della Dallara GP2 “Nel 2009 avevo conquistato un ottimo terzo posto in GP2. Ora al volante della Ferrari spero di migliorare quel risultato. In ottica 2014 mi piacerebbe prendere parte a tempo pieno a questo campionato. Le vetture GT2 sono belle da guidare” commenta il pilota della Minardi Management