Rigon premiato ai Casci d’Oro Autosprint

Share via email

Rigon.jpg'Non c’è due senza tre. Dopo essersi aggiudicato il Casco di Bronzo e d’Argento nella passate stagioni, per Davide Rigon è arrivato il riconoscimento più importante, quel Casco D’oro che conclude una stagione stellare grazie al successo in uno dei campionati più competitivi, quella Superleague Formula che il campione veneto era giù riuscito a far sua nel 2008 portando il titolo nelle mani del club di Pechino.

Per Davide si tratta dell’ennesimo riconoscimento che consacra il talento nostrano nel panorama internazionale dell’automobilismo e che si aggiunge alla nomina di Sportivo dell’anno della provincia di Vicenza e al premio Castellotti vinto nel 2009, oltre ai tanti premi altri vinti fino ad oggi.

“E’ stata una serata molto bella e sono onorato di aver vinto questo importante premio. Ora ho il tris completo” commenta sorridendo Rigon “E’ stato un 2010 ricco di successi e soddisfazioni. Insieme al secondo titolo in Superleague Formula e al Casco d’Oro tricolore è arrivata anche la nomina di Sportivo dell’anno per la provincia di Vicenza. In questi anni ho vinto davvero tanto, ma non sono ancora sazio. La ciliegina sulla torna non è ancora arrivata. Dopo aver vinto i due titoli in SF mi piacerebbe tornare in GP2 con un top team, per puntare dritti alla vittoria. Stiamo cercando il budgets necessario anche se non è facile, visto il momento poco felice dell’economia mondiale” racconta il talento veneto. “Non ho mai mollato e non lo farò certamente. Spero che questi premi possano essermi di aiuto. Dal punto del morale mi danno una grandissima carica” conclude Rigon

Rigon.jpg'