SF – Davide Rigon pronto per la sfida finale sul tracciato di Navarra

Share via email

Rigon.jpg'Il cownt-down è iniziato! Questo fine settimana, sul nuovissimo tracciato spagnolo di Navarra, Davide Rigon scenderà in pista nell’appuntamento finale della Superleague Formula, cercando di bissare il successo ottenuto nel 2008, firmando così per la seconda volta l’albo d’oro del campionato che da tre anni a questa parte riunisce i migliori talenti provenienti da tutti i campionati europei e non.

Anche in questa stagione la Superleague Formula è riuscita ad attrarre intorno a se grande interesse verso i media e i piloti più talentuosi, disegnando una griglia di partenza delle grandi occasioni con drivers provenienti dai più prestigiosi campionati europei ed oltre oceano, come Formula 1, IRL, GP2 Series e World Series.

Il talento veneto, e portacolori dell’Anderlecht, è riuscito ancora una volta a mettere tutti in riga, conquistando la leadership del campionato a suon di pole position, vittorie e podi (2 pole, 5 vittorie e 15 podi) diventando il punto di riferimento per i suoi principali avversari.

Con solo più un week end da disegnare e raccontare i piloti in lotta per il titolo sono addirittura 5, così come nel Mondiale di Formula 1. I “fantastici 5”, racchiusi in una forbice di appena 44 punti, si daranno battaglia sui 4000 mt della pista spagnola a partire da sabato 23 con i due turni di prove libere da 40’ ciascuno, che faranno da antipasto all’ultima sessione di qualifica. Domenica, a partire della 12.40, si scatenerà l’inferno con i piloti pronti a scaricare a terra tutti i 750 cv del loro V12 per la prima delle tre gare in programma.

“Con una classifica così corta la SuperFinale potrebbe diventare fondamentale. Tra me e il Basile (2° in classifica) ci sono solo 7 punti, mentre il distacco con il Milan (quinto in classifica) sale a 44 lunghezze, che possono esser tante come poche soprattutto in un campionato come la Superleague Formula, che ogni week end mette in palio 106 punti (50 punti per gara, e 6 la SuperFinale). Bisogna ovviamente considerare anche l’inversione completa della griglia di partenza tra le due gare” commenta Davide Rigon, pronto a partire per la Spagna “Ci sono troppe variabili che possono intervenire e per questo non voglio fare calcoli. Parto per Navarra con l’obiettivo di tornare in Italia con il titolo in tasca. In queste settimane ho lavora duramente sia in palestra sia con il team per preparare al meglio la trasferta. Tutto dovrà essere perfetto. Durante il week end i tempi sono ridotti al limite e in caso di guasto c’è veramente pochissimo tempo per intervenire sulla vettura. La non conoscenza del tracciato non mi preoccupa. Quando abbiamo corso ad Assen era la mia prima esperienza e ho vinto gara-1, così come in altre occasioni. In questi mesi abbiamo fatto un lavoro straordinario e ora vogliamo completare l’opera. Il miglior week end? Deve ancora arrivare” risponde un sorridente Rigon “Spero che sia quello di Navarra”

Rigon.jpg'