SF – Subito podio per Rigon al “Magny-Cours Stadium”

Share via email

Rigon.jpg'Buon avvio di campionato per il campione in carica della Superleague Formula Davide Rigon che ha salutato il primo appuntamento in terra francese con uno splendido secondo posto, conquistato in gara-2 nonostante i problemi al cambio che non gli hanno dato tregua per l’intero week end.

Il fine settimana non inizia nel verso giusto con il portacolori della squadra greca dell’Olympiacos che deve fare i conti con un cambio non in perfette condizioni che gli condiziona le qualifiche: alla fine della spettacolare sessione di prove ufficiali Rigon conquista l’ottava posizione assoluta, sfiorando la fase finale. Scattato dalla quarta fila si rende protagonista di una buon partenza, ma alla staccata dell’Adelaide la sua Panoz bianco rossa da 750 CV finisce in testa coda, per poi essere colpita da un avversario, concludendo così dopo appena pochi metri la sua corsa.

Rigon.jpg'Scattato dalla prima in gara-2, Rigon si rende protagonista di una gara aggressiva riuscendo a conquistare con grande caparbietà il secondo gradino del podio e i primi punti stagionali, riscattando così la delusione di poche ore prima. Grazie a questo nuovo risultato l’Olympiacos accede anche alla finalissima che determina il vincitore dell’intero fine settimana. Gara-3 infatti è la novità della Superleague Formula 2009 a cui accedono soltanto 6 vetture, ovvero i primi tre classificati delle due gare, che si danno battaglia in una mini gara da soli 9 minuti più un giro. Fin dai primi chilometri il pilota veneto si vede costretto a rinunciare a ogni sogno di gloria per l’accentuarsi dei problemi tecnici, passando sotto la bandiera a scacchi al sesto posto.

“E’ stato un week end con alti e bassi in cui abbiamo dovuto lottare contro un cambio non performante. In gara-1 dopo una partenza molto buona sono arrivato alla curva Adelaide ho frenato un po’ prima del solito punto, convinto di avere un buon margine di sicurezza. Invece di colpo mi sono girato e una volta in testacoda sono stato colpito da un’altra monoposto. Ci sono però due note positive, visto che i problemi ai freni di ieri mi sono sembrati risolti e che in gara 2 sono partito dalla pole position” commenta Davide Rigon ai microfoni di Minardi.it “ In gara-2 mi ha fatto piacere aver conquistare un risultato importante, ma con un po’ di rammarico legato al non essere riuscito a giocarmela fino in fondo. Purtroppo negli ultimi giri di gara il cambio ha iniziato ad avere problemi in fase di scalata, ed in ogni frenata rischiavo il bloccaggio delle gomme. Sono riuscito ad arrivare al traguardo, ma poi nella finalissima non ho avuto la possibilità di tentare la zampata perché i problemi sono ulteriormente aumentati. In questo weekend ho corso per un team con cui non avevo mai lavorato in precedenza, e abbiamo iniziato a conoscendoci sessione dopo sessione. Come inizio non c’è male, e non potremo che migliorare”.

Rigon.jpg'

Il prossimo appuntamento con Davide Rigon e la Superleague Formula è per il 18-18 luglio sul circuito di Zolder.

NEWS CORRELATE

Rigon.jpg' Davide Rigon sfiora gli shoot-out per 33 millesimi