Articoli

Kart – Gianni Vigorito a Sarno affina il feeling in KZ2

Sul circuito internazionale di Sarno, teatro del quarto e ultimo appuntamento del Campionato WSK Super Master Series, Gianni Vigorito ha proseguito il suo feeling col nuovo materiale dell’OK1 Racing Team nella selettiva KZ2, iniziato a La Conca.

Il talentuoso driver sturnese ha lavorato in funzione dei prossimi impegni, da programmare successivamente all’esame di maturità in Scienze Umane, con la mente però rivolta al Mondiale e soprattutto ad un 2016, il cui obiettivo sarà quello di essere presente in pista con maggiore costanza, per affrontare i principali impegni. Senza perdersi d’animo Gianni ha lottato con determinazione raccogliendo informazioni utili sia a lui che al team “E’ stato un week end certamente non facile, ricco di insidie. In qualifica ho raccolto il diciassettesimo posto dopo aver accusato anche la rottura della frizione. E stato importante fare tanti giri raccogliendo informazioni utili in questa categoria che vede al via piloti con grande esperienza a livello mondialecommenta Gianni Vigorito

Gianni sta dimostrato di avere una buna base su cui lavorare. Ha firmato il suo passaggio in KZ2 e La Conca e l’appuntamento di Sarno è stata l’occasione giusta per proseguire il suo affinamento col nuovo materiale. Parliamo di una categoria in cui ci sono “mostri sacri” del karting, con esperienza mondiale. Insieme al suo team proveremo a programma gli impegni futuri, anche in funzione all’esame di maturità. Certamente Gianni è un pilota che avrebbe bisogno di correre con costanza per mostrare il suo valoreanalizza Alberto Tonti

Sul circuito internazionale di Sarno, teatro del quarto e ultimo appuntamento del Campionato WSK Super Master Series, Gianni Vigorito ha proseguito il suo feeling col nuovo materiale dell’OK1 Racing Team nella selettiva KZ2, iniziato a La Conca.

Il talentuoso driver sturnese ha lavorato in funzione dei prossimi impegni, da programmare successivamente all’esame di maturità in Scienze Umane, con la mente però rivolta al Mondiale e soprattutto ad un 2016, il cui obiettivo sarà quello di essere presente in pista con maggiore costanza, per affrontare i principali impegni. Senza perdersi d’animo Gianni ha lottato con determinazione raccogliendo informazioni utili sia a lui che al team “E’ stato un week end certamente non facile, ricco di insidie. In qualifica ho raccolto il diciassettesimo posto dopo aver accusato anche la rottura della frizione. E stato importante fare tanti giri raccogliendo informazioni utili in questa categoria che vede al via piloti con grande esperienza a livello mondiale” commenta Gianni Vigorito

“Gianni sta dimostrato di avere una buna base su cui lavorare. Ha firmato il suo passaggio in KZ2 e La Conca e l’appuntamento di Sarno è stata l’occasione giusta per proseguire il suo affinamento col nuovo materiale. Parliamo di una categoria in cui ci sono “mostri sacri” del karting, con esperienza mondiale. Insieme al suo team proveremo a programma gli impegni futuri, anche in funzione all’esame di maturità. Certamente Gianni è un pilota che avrebbe bisogno di correre con costanza per mostrare il suo valore” analizza Alberto Tonti

Foto: Alex RaceBox

Kart – Trionfo di Karol Basz ad Adria nella WSK Super Master Series

Ad una settimana dal successo nella Gold Cup, Karol Basz concede il bis anche nella tappa inaugurale della WSK Master Series, confermandosi “Re” dell’Adria International Raceway grazie ad una perentoria vittoria in finale, dove taglia il traguardo del ventesimo  giro con un vantaggio di oltre 3” sul primo degli inseguitori.

Un fine settimana nato sotto la migliore stella fin dalle prime battute per il polacco di casa Kosmic Racing Team che porta castamente il suo kart nelle posizioni di vertice fin dalle prove libere, conquistando una vittoria e un secondo posto nella manche di qualificazione che gli valgono la prima fina in ottica della pre-finale.

La prima soddisfazione arriva a conclusione dei sedici giri della pre-finale tagliando il traguardo al comando, preludio della vittoria che chiuderà il primo appuntamento (di quattro)  della Serie. Karol è determinano più che mai a mettere l’autografo sul week-end e inizia a dettare un ritmo serrato. All’undicesimo passaggio il suo vantaggio è già di oltre 1”2, arrivando a crescere fino ad oltre 3” al ventesimo giro riuscendo a staccare anche il giro più veloce della gara con un incredibile 48”013. Il polacco conquista così l’Adria International Raceway, portandosi in vetta alla classifica con un bottino complessivo di 80 punti

Un altro fantastico week-end per me e il team. Ancora una volta abbiamo fatto un lavoro eccezionale che ci ha ripagato con questa vittoria netta, portandoci in vetta al campionato. Ora dobbiamo continuare a spingere anche negli altri tre appuntamenticommenta il pilota della Minardi Management Karol Basz

Stiamo lavorando sulla costanza del pilota e Karol sta rispondendo ottimamente, concretizzando quello che io e Giovanni Minardi gli trasmettiamo: calma e determinazione. Karol si sta dimostrando un vero professionista del kart, senza perdersi mai di animo e accettando le sfide a testa alta rispondendo sul campo a suon di giri veloci. Il distacco inflitto agli avversari in Finale parla da solo. Dobbiamo mettere da parte velocemente questo successo e pensare alla prossima sfida a Castelletto. Un ringraziamento particolare a tutti gli sponsor polacchi e italiani che stanno credendo fortemente in noianalizza Alberto Tonti

Il secondo round della WSK Super Master Series è in programma il prossimo 19-22 marzo all’International Circuit 7 Laghi