E’ PARTITA DA PERGUSA LA STAGIONE DI KAROL BASZ CON AUDI SPORT ITALIA

Sul circuito di Pergusa Karol Basz ha firmato il suo debutto coi colori di Audi Sport Italia, al volante della R8

Dopo il sesto posto conquistato nelle qualifiche insieme ai tema-mate Filip Salaquarda e Vito Postiglione, la 3 ore di gara dura solamente sei minuti a causa di un contatto tra Filip e l’auto gemella portandolo al ritiro prematuro.

“E’ stato un vero peccato non poter correre, ma Filip ha eseguito una manovra corretta, ma l’altro equipaggio non gli ha lascito lo spazio. Forse non si aspettava un attacco in quel punto della pista. Il risultato ovviamente è deludente ma non ci arrendiamo e siamo pronti al riscatto. Il livello del campionato è molto alto con piloti che hanno corso in F1, F2 e DTM” commenta Karol Basz

Questo fine settimana Karol sarà al Paul Richard per la 1000 Km e per il Super Trofeo Europa

MATTIA BUCCI IN GRANDE EVIDENZA A VAL VIBRATA NELL’ITALIANO KARTING

Sulla pista di casa di Val Vibrata, Mattia Bucci è stato tra i grandi protagonisti del terzo appuntamento del Campionato Italiano ACI Karting.

Con oltre 360 iscritti, Mattia si è messo costantemente in evidenza conquistando l’ottavo tempo nel turno di qualifica (54.024), concludendo successivamente le Qualifying Heats all’undicesimo posto. assoluto

In gara-1 sono tre le posizioni recuperate che gli valgono l’ottavo posto finale, la zona punti e la partenza in pole position in gara-2, dove una penalità di 5″ vanifica parzialmente il grande lavoro del fine settimana.

ph Sportinphoto Kart Photo-Agency

GIACOMO PEDRINI SUL PODIO DI VAL VIBRATA NELL’ITALIANO KARTING

Con oltre 260 iscritti, Giacomo Pedrini saluta il terzo appuntamento del Campionato Italiano ACI Karting sul tracciato di Val Vibrata festeggiando il terzo posto conquistato al termine di gara-2.
Dopo aver concluso le manche di qualificazione al sedicesimo posto, in gara-1 Giacomo rimonta sette posizioni tagliando il traguardo al nono posto. In Gara-2 guadagna ulteriori sei posizioni tagliando il traguardo al terzo posto (primo tra i Tony Kart)

KAROL BASZ CON AUDI SPORT ITALIA NELL’ITALIANO GT ENDURANCE

Parte dal cuore della Sicilia la stagione 2021 di Karol Basz coi colori del team Audi Sport Italia.

Questo fine settimana il ventinovenne pilota di Cracovia firmerà il debutto con l’Audi R8 GTE prendendo parte al primo, di quattro, appuntamenti del Campionato Italiano GT Endurance, arricchendo il suo impegno stagionale. Dopo la 3 ore di Pergusa, in programma domenica 23 maggio, il campionato si trasferirà al Mugello, Vallelunga e a Monza per il gran finale.

In questa nuova sfida Karol troverà Vito Postiglione, con cui aveva diviso l’abitacolo della Lamborghini nel Super Trofeo Europa conquistando il secondo posto, e Filip Salaquard.

Karol Basz “Sono molto felice di unirmi ad Audi Sport Italia e di poter correre nel Campionato Italiano Gran Turismo, insieme a tanti nomi importanti. Mi fa altrettanto piacere ritrovare Vito con cui abbiamo già condiviso nel recente passato importanti traguardi. Inoltre Filip conosce molto bene questa vettura. Pergusa è una pista insolita e la gara sarà molto lunga, ma abbiamo tutto quello che ci serve per poter lottare per la vittoria fin da subito.”

Giovanni Minardi “Siamo molto felici di questa nuova collaborazione e ringraziamo Audi Sport Italia per averci dato questa opportunità. Parliamo di una tra le più importanti case automobilistiche molto attiva nel campionati GT, che punta sui giovani. Pertanto mi fa piacere che abbiano pensato proprio a Karol, un pilota veloce e completo a 360° che ha già dato dimostrazione del suo valore e che merita di arrivare al professionismo”

Dopo le prove libere in programma sabato 22, il fine settimana entrerà a partire dalle 18:00 nel vivo con le qualifiche. La 3 Ore inizierà domenica alle ore 11:00

Andrea Kimi Antonelli in rimonta a Genk nell’Europeo

E’ partito da Genk il Campionato Europeo di Karting. Andrea Kimi Antonelli si è confermato protagonista con 12 posizioni recuperate in Finale, tagliando il traguardo al settimo posto, segnando il giro più veloce della gara.

Il fine settimana è stato condizionato dalla qualifica, coincisa con l’arrivo della pioggia proprio nel suo turno. Durante le manche recupera alcune posizioni, ma una penalità per la caduta dello spoiler vanifica in parte il lavoro.

Prossimo appuntamento in Francia, dal 27 al 30 maggio

Pf Manuela Nicoletti Photo

PUJATTI TORNA NELLA TOP 10 NELL’ITALIANO DI ADRIA.

Dopo il travagliato week end di Jesolo nella prova di apertura della serie tricolore ACI, torna la “luce’ nella stagione del pilota friulano Nicholas Pujatti che riesce a chiudere nella TOP 10 Gara 2 della seconda prova del Campionato Italiano ACI Karting disputatasi lo scorso week end sul tracciato di Adria (RO). Per il pilota del Team PRK la gara veneta rappresentava un banco di prova per cercare di uscire dell’empasse tecnica che lo attanagliava da alcune gare. Grazie dunque al grande impegno del pilota e del suo team le cose sono andate migliorando, consentendo al giovane Nicholas di tornare a lottare con i protagonisti della categoria X30 Senior. Dopo aver ottenuto il dodicesimo tempo di gruppo nelle qualifiche Pujatti chiudeva 6 e 18esimo (con una penalita’) le due manche andando a scattare in Gara 1 19esimo. Malgrado la posizione di partenza non fosse di sicuro delle milgiori, il friulano lottava con i denti riuscendo a recuperare 5 posizioni e chiudendo dunque 14esimo. Scattato nella stessa posizione di Gara 2 Nicholas confermava i progressi e il buon passo gara guadagnando ulteriori posizioni e strappando una decima piazza assoluta (su 48 piloti iscritti).

Nicholas Pujatti: “Per fortuna siamo riusciti a migliorare il nostro passo gara che, pur non essendo ancora come i velocissimi sicuramente e molto piu’ vicino rispetto al passato. Con il team stiamo lavorando molto ogni gara e contiamo nel corso della stagione di lottare sempre piu’per le posizioni di testa. Adesso aspettiamo la prossima gara di Val Vibrata.”
Pujatti tornera’ in pista per il suo prossimo impegno agonistico sara’ a Val Vibrata (TE) il prossimo week end per la terza prova del Campionato Italiano ACI Karting in programma fra due settimane.

Primo podio in Junior per Thomas Baldassarri ad Adria

Primo podio stagionale per Thomas Baldassarri. Alla sua prima stagione in Junior ROK, Thomas ha conquistato il secondo posto in gara-2 all’Adria International Raceway nel secondo appuntamento del Campionato Italiano ACI Karting.

In qualifica conquista la pole position, confermata dopo le due manche eliminatorie concluse con un quarto posto ed una vittoria. In gara-1 Thomas taglia il traguardo al secondo posto festeggiando così il primo posio dopo solamente due racing weekend in Junior.

 

Andrea Kimi Antonelli al top anche Genk

Andrea Kimi Antonelli in evidenza anche a Genk. Dopo aver firmato il miglior crono (secondo assoluto) nel suo turno di qualifica conquista due vittorie e un terzo posto nelle Heats. Partito dalla seconda posizione, il pilota bolognese si impone in Pre-finale, chiudendo il fine settimana al quinto posto “Con l’arrivo della pioggia ho perso un po’ di tempo e quando ho ritrovato il mio ritmo era troppo tardi per recuperare. Ringrazio KR, IAME e Mercedes per il supporto e ora mi preparerò al meglio per l’Europeo

Top-10 di Pujatti al Margutti

La 32esima edizione del Trofeo Margutti che si e’ disputata lo scorso week end sul tracciato di Lonato (BS) ha visto tra i protagonisti della categoria X30 Senior il pilota friulano del Team PRK Nicholas Pujatti. Il driver di Pordenone era arrivato a Lonato assetato di rivincita dopo le due gare opache e sfortunate di Jesolo (VE), iniziando a subito a lavorare sodo con il team per trovare il giusto set up sia in condizioni di pista bagnata che asciutta date le mutevoli condizioni del meteo. Dopo il dodicesimo tempo fatto segnare nelle qualifiche, Pujatti vendeva cara la pelle nelle due successive manche di sfida che andava a concludere in tredicesima, quindicesima e settima piazza, a conferma del crescente feeling con il proprio kart. Guadagnatosi lo start della Pre Finale dalla 11esima fila (21esimo), Pujatti metteva in scena una delle sue proverbiali rimonte andando a concludere sotto la bandiera a scacchi in ottava posizione con ben 13 posizioni recuperate. Un grande stimolo dunque per il friulano per affrontare al meglio la Finale che lo vedeva costantemente occupare la TOP 10 e concludere in settima posizione. Un risultato sicuramente molto soddisfacente se si tiene conto del blasone della competizione e dei piu’ di 70 iscritti nella categoria X30 Senior.

Nicholas Pujatti: “Abbiamo ripreso il bandolo della matassa dopo le due brute gare di Jesolo. Le prestazioni generali qua era molto migliori e sento di aver di nuovo una buona confidenza con il mezzo. Adesso puntiamo a confermare la prestazione nel prossimo impegno di Domenica prossima ad Adria e di riprendere il trend che avevamo ad inizio stagione e nei test invernali.”

Pujatti tornera’ in pista per il suo prossimo impegno agonistico sara’ ad Adria (RO) il prossimo week end per la seconda prova del Campionato Italiano ACI Karting.

Jesolo avara di risultati per Pujatti

Anche la prima tappa del Campionato Italiano ACI Karting, svoltasi lo scorso week end sulla Pista Azzurra di Jesolo (VE), e’ stata particolarmente avara di risultati per il pilota del Team PRK Nicholas Pujatti. Per il driver friulano i problemi di feeling con il proprio kart della categoria X30 Senior sono proseguiti anche questo week end anche se, grazie al lavoro del Team, alcuni miglioramenti si erano vista prima che il pilota fosse vittima di alcuni episodi molto sfortunati. Dopo i turni di prove libere e le qualifiche spese per cercare di trovare il giusto set up (16esimo tempo di gruppo in qualifica), Pujatti riusciva a trovare il ritmo sopratutto nella seconda delle due manche di sfida incrociata nella quale era capace di rimontare ben 11 posizioni andando a chiudere sotto la bandiera a scacchi in undicesima posizione. In virtu’ dei risultati delle due manche il friulano poteva scattare nella Gara 1 dalla 23esima posizione, una posizione sicuramente non ideale per puntare ad un buon risultato sopratutto con un clima agonistico in pista molto acceso come quello visto nel corso di tutto il week end. Per il pilota PKR dunque la prima gara finale si chiudeva solo con un 27esimo posto, frutto anche di una penalita’ di 5 secondi accumulate a seguito del non corretto posizionamento del suo musetto dopo una serie di contatti con gli avversari. Nella seconda e ultima gara del week end Pujatti era ancora piu’ sfortunato dovendo ritirarsi a causa del cedimento del propulsore dopo pochi giri dal via della gara. Un mesto finale che lascia sicuramente molto amaro in bocca al driver friulano.

Nicholas Pujatti: “Purtroppo abbiamo continuato a patire un po’ dei problemi sofferti nella gara IAME. Quando poi ci eravamo messi un po’ a posto la sfortuna ci ha messo lo zampino di nuovo e tutto e’ finito nel peggiore dei modi. Non posso che essere deluso ma mi impegnero’ ancora di piu’ per risalire la china e tornare a lottare per le prime posizioni.”

Pujatti tornera’ in pista per il suo prossimo impegno agonistico sara’ ad Adria (RO) il 9 Maggio per la seconda prova del Campionato Italiano ACI Karting.

Thomas Baldassarri sfiora il podio al debutto in Junior

E’ partita dalla Pista Azzurra di Jesolo la nuova stagione del Campionato Italiano ACI Karting.

Thomas Baldadssarri, al debutto assoluto in Junior ROK, si è messo in evidenza concludendo il fine settimana sfiorando il podio, grazie al quarto posto in gara-2.

Karol Basz subito vincente a Monza

E’ iniziato subito con una vittoria la nuova stagione di Karol Basz nel Super Trofeo Lamborghini. Il giovane pilota polacco si è imposto in gara-2.

Jesolo da dimenticare per Nicholas Pujatti

La terza tappa della IAME Series Italy non ha rappresentato sicuramente un momento di gioia per il giovane pilota Nicholas Pujatti in forza al Team PRK. Per tutto il week end, infatti, il tecnico tracciato veneto ha messo a dura prova molti piloti, tra i quali Pujatti, i quali hanno faticato oltremodo a trovare il giusto grip e feeling con il proprio kart. Il driver friulano ha infatti patito per tutto il week end una cronica mancanza di grip che lo ha forzatamente rallentato tenendolo molto lontano della prime posizioni della categoria X30 Senior. Solo 21esimo di Gruppo in qualifica, Pujatti cercava con caparbieta’ di “metterci una pezza” nel corso delle tre manche di sfida non riuscendo pero’ ad ottenere i risultati sperati. Un dodicesimo, un quindicesimo e un diciottesimo posto rappresentavano sicuramente un bottino molto misero rispetto alle aspettative e al potenziale del driver PRK. In virtu’ di questi risultati Pujatti rusciva comunque ad accedere alla Finale con start dalla 15esima fila (trentesimo) ma le sue ambizioni per una gia’ improbabile rimonta si infrangevano dopo poco dal via a causa di un problema tecnico ai freni che lo costringeva al mesto ritiro. Un week end dunque davvero avaro di soddisfazioni come dichiarava a fine gara lo stesso Pujatti.
Nicholas Pujatti: “E’ stato davvero un week end da dimenticare. Non abbiamo mai trovato il giusto grip e le prestazioni sono state davvero molto al di sotto delle aspettative. Non abbiamo ancora capito come mai ci fosse questa mancanza di aderenza ed e’ un problema che hanno riscontrato anche altri piloti. Dobbiamo ora capire subito cosa e’ successo per non incorrere nello stesso problema nella prossima gara dell’Italiano.”
Pujatti tornera’ ora in pista fra due week end per la prima prova del Campionato Italiano ACI Karting in programma sempre sulla Pista Azzurra di Jesolo (VE).