Jesolo da dimenticare per Nicholas Pujatti

La terza tappa della IAME Series Italy non ha rappresentato sicuramente un momento di gioia per il giovane pilota Nicholas Pujatti in forza al Team PRK. Per tutto il week end, infatti, il tecnico tracciato veneto ha messo a dura prova molti piloti, tra i quali Pujatti, i quali hanno faticato oltremodo a trovare il giusto grip e feeling con il proprio kart. Il driver friulano ha infatti patito per tutto il week end una cronica mancanza di grip che lo ha forzatamente rallentato tenendolo molto lontano della prime posizioni della categoria X30 Senior. Solo 21esimo di Gruppo in qualifica, Pujatti cercava con caparbieta’ di “metterci una pezza” nel corso delle tre manche di sfida non riuscendo pero’ ad ottenere i risultati sperati. Un dodicesimo, un quindicesimo e un diciottesimo posto rappresentavano sicuramente un bottino molto misero rispetto alle aspettative e al potenziale del driver PRK. In virtu’ di questi risultati Pujatti rusciva comunque ad accedere alla Finale con start dalla 15esima fila (trentesimo) ma le sue ambizioni per una gia’ improbabile rimonta si infrangevano dopo poco dal via a causa di un problema tecnico ai freni che lo costringeva al mesto ritiro. Un week end dunque davvero avaro di soddisfazioni come dichiarava a fine gara lo stesso Pujatti.
Nicholas Pujatti: “E’ stato davvero un week end da dimenticare. Non abbiamo mai trovato il giusto grip e le prestazioni sono state davvero molto al di sotto delle aspettative. Non abbiamo ancora capito come mai ci fosse questa mancanza di aderenza ed e’ un problema che hanno riscontrato anche altri piloti. Dobbiamo ora capire subito cosa e’ successo per non incorrere nello stesso problema nella prossima gara dell’Italiano.”
Pujatti tornera’ ora in pista fra due week end per la prima prova del Campionato Italiano ACI Karting in programma sempre sulla Pista Azzurra di Jesolo (VE).