Paolo Barilla

Share via email
Barilla.jpg'

Paolo Barilla

Milano, 20 aprile 1961
Stagioni: 1989, 1990
GP disputati: 9 (15)
Miglior risultato in gara: 11° (GP S. Marino 1990)
Punti conquistati: 0


Inizia a gareggiare nel 1975 e, l’anno seguente, trionfa nel campionato italiano Karting 100cc. Nel 1980 partecipa al campionato Formula Fiat Abarth, preludio all’ingresso nel 1981 al campionato italiano di Formula 3, nel quale ben figura vincendo qualche gara e finendo 3° nella classifica generale. Nel 1982 disputa la stagione europea di F2 con una Minardi M282; successivamente, dal 1983 all’86, disputa il campionato mondiale Sportscar mettendosi in mostra con alcune belle prestazioni (come la vittoria alla 24 Ore di le Mans del 1985, in coppia con Klaus Ludwig e John Winter, su Porsche 956 della Joest Racing). Dopo una breve parentesi nel campionato di Formula 3000 giapponese, effettua alcuni test con la Minardi. Queste prove private gli danno l’opportunità di debuttare in F1 sostituendo l’infortunato Martini al GP del Giappone 1989 e di accaparrarsi uno dei due sedili della scuderia di Faenza per il successivo 1990. Purtroppo però la M190 non si dimostra essere altrettanto performante della monoposto dell’anno precedente e questo, unito alle difficoltà di Barilla nel trovare spazio all’interno dell’angusto abitacolo, contribuisce a ledere il rendimento in campionato dell’italiano. Non riuscendo ad essere veloce almeno quanto il compagno di squadra, e mancando spesso la qualificazione, viene rimpiazzato per le ultime due gare da Gianni Morbidelli. Abbandonata l’attività agonistica si è dedicato all’azienda di famiglia Barilla Alimentare SpA di cui è vice-presidente.