F.3 Italia Mugello – Primo appuntamento e primi punti

Share via email

Con le due gare sul tracciato toscano del Mugello si è concluso il primo appuntamento stagionale del team Minardi by Corbetta Competizioni nel Campionato Italiano di F.3 , un fine settimana caratterizzato da numerosi colpi di scena e dai primi tre punti in campionato grazie al settimo posto in gara1 del genovese Marco Zipoli.

Minardi.jpg'

Nel giro di ricognizione il motore della vettura n° 3 di Michael Dalle Stelle si spegne e viene quindi spinta dai commissari. A questo punto il regolamento prevede che la vettura sia riportata all’interno della corsia box, per poi prendere il via. Mentre la vettura viene spinta il giovane driver rimette in moto la macchina portando a termine il giro di ricognizione, schierandosi in griglia. A questo punto i commissari non possono fare altro che infliggerli un drive trought e, successivamente la bandiera nera, facendogli terminare così anticipatamente le gara.

Marco Zipoli, scattato dalla quinta piazza, a causa di una partenza non perfetta viene sfilato da alcuni rivali, tagliando il traguardo in settima posizione dopo aver tentato il recupero. Buona la prestazione dell’esordiente Valentino Sebastiani che paga l’inesperienza con questo tipo di monoposto, caratterizzata da un’aerodinamica molto ricercata. Dopo i 23 minuti e il giro finale si classificherà in 9 posizione

In gara 2, in seguito ai tempi segnati in qualifica, i portacolori del team giallo-blu occupano la terza, decima e dodicesima piazza, rispettivamente con Marco Zipoli, Valentino Sebastiani e Michael Dalle Stelle. Ancora una volta una partenza non perfetta fa perdere ai giovani driver alcune posizioni. Nei giri iniziali Zipoli è autore di un testacoda che lo fanno precipitare nelle retrovie, riuscendo comunque a tagliare il traguardo il dodicesima pizza. Ancora una buona prestazione per Sebastiani, autore di alcuni bei sorpassi che lo portano fino alla nona piazza, davanti al suo compagno di squadra Michael Dalle Stelle

Angelo Corbetta, Team principal
“Queste due gare ci hanno dimostrato che abbiamo ancora molto lavoro da fare per poter raggiungere le posizioni di vertice a cui siamo abituati. Sinceramente dopo le qualifiche sperano di essere più vicino al vertice. Ora ci metteremo subito al lavoro analizzando cosa non ha funzionato per tornare al vertice fin dalla prossima gara a Magione. Ora organizzeremo delle giornate di test per provare la partenze e alcune soluzioni per migliorare le prestazioni della vettura”

Marco Zipoli
“Ho fatto una buona qualifica, mentre in gara abbiamo avuto qualche problema: nel primo appuntamento ho accusato un grande sottosterzo, mentre in gara2 ho avuto una partenza non perfetta che mi ha fatto perdere alcune posizioni. Poi purtroppo mentre ero 5° ho fatto un errore che mi ha condizionato il risultato finale. Ora dobbiamo rimetterci al lavoro per recuperare il terreno perso”

Michael Dalle Stelle
Purtroppo fin dal venerdì ho avuto dei problemi con il motore che mi si spegne in corsa. Nel giri di ricognizione il propulsore si è spento e mi sono fatto rimettere in moto a spinta, cosa vietata. Ho ricevuto la penalizzazione, ma preso dalla gara non ho visto il cartello e ho perso la bandiera nera. In gara 2 mentre stavo attaccando il gruppo davanti il motore si è spento alla seconda variante. Peccato perché la macchina andava bene”

Valentino Sebastiani
In gara 1 sono riuscito a fare una buona partenza anche se poi ho perso un po’ di posizioni alla prima curva a causa di un rallentamento e superare con queste macchine così sofisticate non è molto facile e così ho concluso nono. In gara 2 sono riuscito a fare una buona partenza tenendo un buon ritmo. Purtroppo sono stato penalizzato dalla mia inesperienza con questa vettura e per questo saranno fondamentali le giornate di test prima di Magione

english.jpg

With two races on the track of Tuscan Mugello ended the first appointment seasonal team Minardi by Corbetta Competizioni in the Italian Championship of F.3, a weekend marked by numerous coups scene and the first three points in the championship, thanks to seventh place in race 1 of Marco Zipoli.

In the space reconnaissance engine of the car N 3 af Michael Dalle Stelle will turn off and is then driven by the commissioners. At this point, the regulation provides that the car is reported in the lane box, and then take off. While the car is driven the young driver calls into motion the machinery carrying out the reconnaissance lap, siding in the grid. At this point the commissioners no choice but to infliggerli trought a drive and then the black flag, making him finish the race so early.

Marco Zipoli, took the fifth place, because of a departure is not perfect marched by some rivals, cutting the finishing line in seventh position after having attempted recovery. Good performance for Valentino Sebastiani paying the inexperience with this type of single-seater. After 23 minutes and the final round will classify in 9 position.

In race 2, after the time marked in qualifying, the team yellow-blue occupy the third, tenth and twelfth place respectively with Marco Zipoli, Valentino Sebastiani and Michael dalle Stelle. Once again a perfect departure not miss the young driver some positions. In the initial rounds Zipoli is author of a mistake who do precipitate the back, managing however to cross the finishing line the twelfth position. Still a good performance for Sebastiani, author of some beautiful overtaking the lead until the ninth square, in front of his fellow teammate Michael Dalle Stelle

Angelo Corbetta, Team principal
These two races have shown us that we still have much work to do to reach the top positions to which we are accustomed. Frankly, after qualifying hope to be closer to the summit. Now we will immediately work to analyzing what has not worked to return to summit since the next race in Magione. Now organise days of tests to prove the departures and some solutions to improve the performance of the car “

Marco Zipoli
“I made a good qualification, while in the race we had some problems: In the first appointment I have a great sottosterzo accused, while in race2 I had not a perfect departure that made me lose some positions. Then unfortunately while I was 5 ° I made a mistake that I was influenced the final result. Now we have to lose working to recover the ground lost “

Michael Dalle Stelle
“Unfortunately, since Friday, I had trouble with the engine shuts off me in the race. Reconnaissance laps in the propeller was off and I did put in motion to push, which is prohibited. I received the penalty, but taken from the tender I have not seen the sign and I lost the black flag. In race 2, while I was attacking the group in front of, the engine was switched off to the second variant. Pity because the car was going well “

Valentino Sebastiani
“In race 1 I managed to make a good start but then I lost a little ‘positions to the first curve due to a slowdown and overcome with these machines so sophisticated is not very easy and so I concluded the ninth. In race 2 are managed to make a good start taking a good rhythm. Unfortunately I was penalized by my inexperience with this car and this will be critical days of tests before Magione “