Gp Nurburgring – UP & DOWN

Share via email

Con anche la nona prova alle spalle diamo i voti ai principali protagonisti del Gp del Nurburgring

PIRELLI 7 – dopo la grave insufficienza di una settimana fa è riuscita a porre rimedio ad una situazione tecnica compromettente e ridicola. Non hanno accusato problemi. Rimando ancora scettico dal sistema legato alla variabilità perché posso capire la differenza tra le mescole, ma non concepisco cambiamenti così importanti al variare di qualche grado nella temperatura dell’asfalto. Non credo sia la strada giusta e corretta per rendere più spettacolare un Gp di Formula 1

Sebastian Vettel  9 – non c’è molto da aggiungere. Riesce a sfruttare al meglio da un’ottima macchina che ha saputo riprendersi dopo la débâcle di Silverstone. Altrettanto bravo Mark Webber che ha saputo reagire nel migliore dei modi al problema ai box, recuperando posizione, portando al team punto importanti e dimostrando che poteva essere tranquillamente da podio.

Kimi Raikkonen 8.5 – Ottimo gran premio sia per lui che per la Lotus

Romain Geosjean 8 – è stato il classico attaccante e uomo squadra. Al primo segnale ha lasciato il passo al suo compagno di squadra

Fernando Alonso 7.5 – questo voto è tutto per Alonso, ma non per  un team Ferrari che vedo in difficoltà e in affanno

Jenson Button 7 – ha dimostrato ancora una volta di saper dare il meglio in queste condizioni riuscendo a sfruttare  una McLaren non ancora al top. Anche in Ungheria, con le temperature alte, potranno essere un outsider importante

Sergio Perez – Nico Rosberg – Nico Hulkenberg – Daniel Ricciardo 6 – In particolar modo questo voto lo meritano il pilota Toro Rosso, per la bella prestazione in qualifica, e il tedesco della Sauber per aver regalato al team un importante punto