F1 | Gian Carlo Minardi ottimista sul futuro di Giovinazzi

Share via email

“Il lavoro svolto da Antonio Giovinazzi nella passata stagione è stato riconosciuto da tutti in modo positivo”

Sono le prime parole di Gian Carlo Minardi, interpellato da www.minardi.it sul futuro del giovane driver di Martina Franca che quest’anno ricoprirà il ruolo di terzo pilota sia in Ferrari che in Alfa Romeo-Sauber. Per il pugliese sarà una stagione in “panchina” ma il manager faentino si dice fiducioso

“Sono dispiaciuto che in questo momento Antonio sia ancora uno spettatore. Se avessi ancora un team probabilmente lo avrei già fatto debuttare da qualche anno. La sua situazione è ingarbugliata, ma molto dipenderà dall’inizio dell’anno della Ferrari dove abbiamo un Raikkonen vicino ai quarant’anni che se non dovesse dare quelle conferme che si attende potrebbe innescare un terremoto di sedili. Sono moderatamente ottimista sul suo futuro” prosegue l’ex costruttore faentino

Sul circuito cittadino di Marrakech, Giovinazzi ha preso parte ai rookiy test della Formula E restandone positivamente colpito, confermando però di voler restare concentrato sul mondiale di F1

“Antonio vuole proseguire la sua carriera in F1 e per il momento non c’è la volontà, da parte sua che di Ferrari, di andare verso la direzione dell’elettrico” conclude Minardi