F1 | Gp Spagna – PAGELLE

Share via email

Il voto più alto della domenica non può che andare a lui:

Max Verstappen – 10 gara assolutamente perfetto. Nonostante la pressione di Kimi Raikkonen ha dimostrato sangue freddo guidando bene senza commettere la minima sbavatura. Ha saputo reagire molto bene al cambio di team. La Red Bull l’ha appoggiato con una strategia diversa rispetto a Ricciardo, agevolando la parte commerciale

Daniel Ricciardo – 9 voto più che meritato considerando anche la sfortuna della foratura negli ultimi giri. Hanno usato una strategia diversa per provare a confondere la Ferrari

Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel – 8 hanno portato a termine una gara difficile in cui si sono evidenziate tutte le difficoltà di Maranello

Carlos Sainz – 8 il pilota della Toro Rosso si è reso protagonista di una gara molto apprezzabile, conclusa con un’importate sesto posto. Nei primi giri si è trovato anche alle spalle dei cugini Red Bull. Non si è fatto intimorire dalla scelta della casa-madre, reagendo molto bene

Daniil Kvyat – 7 di incoraggiamento. Deve assolutamente riprendersi dalla shock, che potrebbe anche comprometterli definitivamente la carriera. In Toro Rosso avrà la possibilità di ritrovare tranquillità e far vedere le sue qualità

Jenson Butto – 7 nonostante una McLaren-Honda in difficoltà in gara ha conquistato punti importanti.

Nico Rosberg e Lewis Hamilton 4 – con una supremazia tecnica così imbarazzante, non possono permettersi il lusso di buttare via tutto alla terza curva. Per me Nico ha il 49% di colpa. Hamilton, da tre volte campione del mondo, avrebbe dovuto aspettare. Il Management Mercedes dovrà rimettere ordine tra i due piloti che erano stati appena riconfermati.