F1 – Le novità 2016

Share via email

Il Consiglio Mondiale di Mexico City ha fissato  i primi tasselli della nuova Formula 1 approvando le proposte della F1 Strategy Group.
In breve:

- Sono state semplificate le penalizzazioni riguardati il cambio delle power unit. Il pilota che sarà chiamato ad utilizzare un numero maggiore di PU riceverà solamente penalizzazioni in griglia, e non più anche in pista attraverso stop&go o  drive through

- I nuovi costruttori che entreranno nel Curcus, potranno contare su una Poeer Unit per pilota in più. Pertanto quest’ultimi avranno a disposizione 5 unità per vettura. La Honda potrà godere già dal 2015 di questo cambiamento. Button e Alonso potranno quindi contare su una Power Unit in più senza dover ricadere in penalizzazioni

- E’ stato modificato i criteri dei punteggio che ogni campionato attribuisce ai piloti, per accedere alla Superlicenza. La nuova F2 è stata messa sullo stesso piano di GP2, FIA F3, FIA WEC e Indycar. Inotlre è stata inserita anche la Formula E

- E’ stato vagliato il nuovo calendario 2016. Il sipario si alzerà il 3 aprile in Australia per chiudersi il 27 novembre ad Abu Dhabi, portando a 21 i gran premi. Tra le novità più importanti il ritorno della Germania (da stabilire la location)  e l’ingresso dell’ Azerbaijan come Gran Premio d’Europa (Baku). Per il week-end del 4 settembre è confermato il Gran Premio d’Italia a Monza