La livrea di Shkelzen Cania “Blu e giallo, un mix tra storia e modernità”

Share via email

F3Dopo Enrico Vercelli e Andrea Alessandro Di Filippo, anche Shkelzen Cania illustra a tutti i lettori di Minardi.it la sua idea che le ha permesso di classificarsi al secondo posto.

“Innanzitutto voglio ringraziare il team Minardi by Corbetta Competizioni per avermi dato la possibilità di esprimere la mia idea. La mia grafica è basata sulla forme dinamiche della Dallara F308, con l’obiettivo di portare avanti la storia Minardi. Ho cercato di dare grande importanza al blu scuro per rispettare il passato della scuderia, dando allo stesso tempo visibilità ai futuri sponsor.

Con il giallo invece ho evidenziato le parti aerodinamiche della monoposto – innovazione, tecnologia e modernità –

Le due linee gialle, che dal musetto si dirigono verso il pilota, vogliono ricordare al driver di puntare sempre in alto, regalando alla vettura una livrea aggressiva e dinamica. Blu e giallo, un mix tra storia e modernità.

Il bianco, presente sul fondo della vettura e sui deflettori posti dietro le ruote anteriori, ha il compito di aumentare il contrato tra l’asfalto del circuito e il corpo blu della macchina”

F3

Altre News
Testo Prima uscita stagione per il team Minardi by Corbetta a Misano
Testo Gian Carlo Minardi tra F3 Italia e Formula 1
Testo F1 – Gian Carlo Minardi “Con queste regole non c’è spazio per i giovani”
Testo F1 – Gian Carlo Minardi analizza i primi test delle scuderie