F1 | Gp Abu Dhabi – La sfida finale

Share via email

Dopo venti gran premi, e una stagione così lunga, Nico Rosberg e Lewis Hamilton si giocheranno il titolo di Campione del Mondo ad Abu Dhabi, per la gioia sia di Bernie Ecclestone che degli Arabi. Il contratto infatti prevede il pagamento di un surplus qualora il mondiale venga  assegnato all’ultima gara. I due piloti Mercedes sono appaiati sul fronte vittorie – nove a testa – con un vantaggio di Rosberg sui  secondi posti e di Hamilton con la somma dei quarti posti. Questo significa che se Rosberg dovesse arrivare oltre la terza posizione (con una vittoria di Hamilton), a parità di punti il titolo scivolerebbe tra le mani dell’inglese.

In questi mesi Nico ha dimostrato di meritare la vittoria, sia per la sua costanza che per l’educazione con la quale ha digerito decisioni alquanto discutibili da parte dei commissari, prese in modo soggettivo e non oggettivo. Diversamente avremmo già il nuovo iridato.

Dopo la bella prestazione di San Paolo, gli occhi saranno puntati anche verso Max Verstappen che dovrà dimostrare di essere maturo in previsione di un 2017 da protagonista. Speriamo non sia distratto dagli elogi ricevuti nei giorni successivi.  L’olandese di casa Reb Bull tenterà la sgambetto ai datti di Vettel, provando a strappargli la quarta posizione nella classifica piloti. Per il tedesco si tratterebbe certamente di un risultato negativo.  Per la Ferrari sarà difficile controbattere la Red Bull, che si appresta a chiudere una stagione in crescendo.

Abu Dhabi sarà anche teatro della sfida finale tra Force India e Williams per la quarta posizione, col team di Silverstone in vantaggio, e tra Toro Rosso e McLaren per il sesto posto. Sainz e Kvyat proveranno il colpaccio ai danni di Woking. Sul fronte pneumatici, team e pilota avranno a disposizione tutte le mescole morbide, dalla Soft alla Ultra-Soft. Sette le mescole di “viola” portate da Mercedes e Ferrari contro le sei di casa Red Bull. Cinque set di “gialle” per Vettel, Ricciardo e Verstappen contro le quattro della coppia Nico/Lewis e di Raikkonen. Solo Seb avrà a disposizione un set delle rosse SuperSoft, contro i due dei principali avversari

Sarà un paddock molto caldo anche sul fronte dei nuovi regolamenti. In questi giorni Bernie Ecclestone ha proposto di dividere il Gran Premio in due gare. Una soluzione che avevo già prospettato e che mi trova d’accordo. Ma questa è un’altra storia….