PROGRAMMA INTERNAZIONALE PER THOMAS BALDASSARRI

Parte dalla Rok Cup Winter Trophy, in programma sulla pista di Lonato il prossimo 26-27 febbraio, la stagione internazionale di karting di Thomas Baldassarri.

Dopo la positiva stagione di esordio in Junior, il giovane kartista di Lugo prosegue la collaborazione col team cesenate Newman Motorsport diretto da Andrea Pedrini con un programma di caratura internazionale composto da oltre quattordici appuntamenti.

Thomas sarà al via col materiale Tony Kart Junior Rok, negli otto appuntamenti validi per la Rok Cup Italia, con inizio il 20 marzo sul tracciato di Lonato e conclusione il 18 settembre a Franciacorta, interposta ai tre appuntamenti validi anche per il Campionato Italiano ACI, in programma sulle piste di Franciacorta (22 maggio), 7 laghi (24 luglio) e Val Vibrata (25 settembre).

Dal 16 al 17 Luglio Thomas Baldassarri volerà in Repubblica Cieca, a Cheb, per il Campionato Europeo Rok su tappa unica al Karting Arena, mentre dal 19 al 22 ottobre prenderà parte all’appuntamento mondiale Rok Cup Superfinal al South Garda Karting di Lonato. Per la fine dell’anno potrebbe esserci spazio per una trasferta oltreoceano, con destinazione Las Vegas, Nevada, in occasione della ROK Vegas evento finale del calendario Rok Cup USA.

Giovanni Minardi “Dopo la positiva stagione di esordio dell’anno passato in Junior, quest’anno Thomas è chiamato ad una stagione importante e sono convinto che potrà raggiungere tutti gli obiettivi prefissati. Avrà la possibilità di mettersi alla prova su campi di gara importanti confrontandosi con piloti prevenienti da tutti i cinque continenti”

Thomas Baldassarri “Sono veramente molto soddisfatto del programma che siamo riusciti ad imbastire. Si preannuncia una stagione ricca di impegni in junior Rok. Dopo l’esordio della passata stagione, quest’anno potrò contare su una maggiore esperienza ed anche per questo motivo abbiamo ampliato il programma. Oltre agli appuntamenti sul territorio nazionale, abbiamo confermato la tappa europea a Chep oltre alla Supefinal, con un occhio a Las Vegas”

BENVENUTO VALENTINO MINI

Giovanni Minardi è lieto di dare il benvenuto a Valentino Mini. La giovane promessa del Motorsport Panamense, classe 2006 nato a Caracas da padre italiano e madre argentina, a partire da questa stagione sarà seguita dal manager faentino che metterà a disposizione la sua esperienza accumulata in oltre 30 anni di carriera iniziata nel 1996 nelle fila del Minardi F1 Team, fondato dal padre Gian Carlo Minardi, col ruolo di Responsabile logistica test della scuderia faentina arrivando a ricoprire la carica di Team Manager.

Con all’attivo 340 Gran Premi di Formula 1, il Minardi F1 Team ha lavorato costantemente al fianco dei giovani campioni portando al debutto, tra gli altri, il Campione del Mondo 2005 e 2006 Fernando Alonso, gli italiani Pierluigi Martini, Giancarlo Fisichella, Jarno Trulli, Alessandro Nannini, l’argentino Esteban Tuero, l’australiano Mark Webber oltre a numerosi ingegneri. Lavorare coi giovani ha sempre fatto parte del DNA della famiglia Minardi e, con Valentino Mini, Giovanni prosegue questa importante tradizione dando inizio ad un ambizioso percorso che ha come obiettivo l’arrivo in Formula 1.

Dopo diverse stagioni trascorse nel mondo del karting con all’attivo oltre 120 trofei tra cui il titolo di Campione Panamericano e Nazionale, nel 2020 Valentino ha mosso i primi passi in Formula 4 cogliendo, nel 2021, un importante terzo posto sul circuito “Hermanos Rodríguez” di Città del Messico in concomitanza col weekend della Formula 1, su invito del Presidente della FIA di Panama, oltre ad aver conquistato la pole position con nuovo record della pista di Cordoba e la seconda posizione nella finale della Formula 4 FIA Argentina lo scorso dicembre.

Giovanni Minardi “Sono molto felice di poter iniziare questa collaborazione con Valentino che ha già dimostrato le sue qualità velocistiche, sia nel karting, che nelle prime gare in monoposto. Stiamo lavorando assiduamente sul programma 2022 il cui obiettivo è l’impiego a tempo pieno nel campionato di Formula 4. Stiamo guardando sia ai campionati in Europa, tra cui Spagna e Francia, che oltreoceano, oltre ad organizzare alcune giornate di test in Italia per prendere contatto coi principali tracciati”

Valentino Mini “Sono molto emozionato di poter contare sul sostegno e appoggio di Giovanni e della Minardi Management, sapendo che rappresentano un Team e un marchio con un passato importante in F1. Finora ero da solo con mio papà. Ora il sogno della Formula 1 che avevo da bambino lo vedo da più vicino”

Valentino Mini si unisce a Karol Basz, Campione del Mondo Super Trofeo Lamborghini attualmente in carica, Giacomo Pedrini, Mattia Bucci, Nicholas Pujatti e Thomas Baldassarri provando a ripercorrere le orme del quindicenne Andrea Kimi Antonelli, già in orbita Mercedes AMG grazie anche al lavoro svolto da Giovanni Minardi, per portare la nazione di Panama ai vertici del Motorsport.

GIACOMO PEDRINI PILOTA TONY KART RACING TEAM

Giacomo Pedrini entra nel Tony Kart Racing Team e si appresta ad affrontare la stagione agonistica internazionale 2022 di karting al volante del nuovo Tony Kart Racer 401 RR – categoria OKJ – motorizzato Vortex, divisione motoristica dell’OTK Kart Group.

Dopo esser stato selezionato dalla Scuola Federale ACI Sport “Michele Alboreto” per partecipare allo Stage Karting ACI Sport 2021, a partire da questa stagione vestirà i colori ufficiali della compagine con sede a Prevalle (BS) in un calendario gare ricco di impegni che si articola su eventi firmati FIA Karting, RGMMC e WSK Promotion.

Il debutto in gara è fissato a Lonato, in occasione del primo appuntamento della WSK Super Master Series dal 27 al 30 gennaio.

Giovanni Minardi “Mi fa molto piacere che Giacomo sia entrato in un team prestigioso come il Tony Kart Racing Team. Avrà la possibilità di confrontarsi in un palcoscenico internazionale di massimo livello e sono certo che potrà dimostrare il suo vero valore cogliendo risultati importanti”

Giacomo Pedrini “Sono onorato di far parte della famiglia Tony Kart Racing Team. Darò il massimo per ricambiare la fiducia provando a raggiungere gli obiettivi fissati. Insieme al coach Luigi Picone e a Formula Medicine mi sto allenando duramente per arrivare pronto a questa importante stagione”

MATTIA BUCCI CON LE IDEE CHIARE “PRONTO PER LA FORMULA 4” DEBUTTO NEL 2022

Si è appena conclusa la stagione sportiva, ma i programmi della giovane promessa del Motorsport Mattia Bucci, classe 2007 di Catignano (PE), sono già ben delineati.

Per Mattia il 2022 sarà una stagione ricca di impegni e di novità: il programma di karting, che vedrà Bucci impegnato nel Campionato Italiano nella categoria X30 Senior, sarà affiancato da un’intensa sessione di test al simulatore per sviluppare il giusto feeling con la nuova Tattus  F.4 T021 e coi tracciati, in preparazione del debutto ufficiale in pista col raggiungimento dei 15 anni attraverso la partecipazione alle ultime due gare dell’ l’Italian F4 Championship Certified by FIA sulle piste di Monza (9 settembre) e Mugello ( 23 settembre).

Presentata sul tracciato del Mugello lo scorso ottobre, la nuova monoposto rispetta tutte le nuove normative FIA in termini di sicurezza, sarà dotata dall’ HALO e spinta da un motore 4 cilindri turbo da 1370cc che sprigiona 180 Cv e dalla meccanica perfezionata ed associata ad un pacchetto elettronico di altissimo livello.

Giovanni Minardi, CEO Minardi Management – “Dopo tanti anni di kart il passaggio, alla Formula 4 è il primo passo verso la Formula 1, una strada molto lunga, tortuosa e complessa non prima di ostacoli, ma non impossibile. A livello velocistico Mattia ha già dimostrato di avere le carte in regola per ben figurare, ma sappiamo che in questo sport non basta. Sarà necessario trovare il giusto supporto tecnico ed economico per raggiungere gli obiettivi prefissati per la prossima stagione.  Nella prima parte dell’anno si allenerà al simulatore per conoscere le piste e la vettura, in attesa dei primi test in pista.  Nella seconda metà invece, col raggiungimento dei 15 anni, prenderà parte alle ultime gare di campionato, Monza e Mugello. Naturalmente non abbandoneremo il karting, molto utile per tenersi in allenamento.”

Mattia Bucci – “E’ un sogno che si avvera. Voglio ringraziare Giovanni Minardi, sempre presente al mio fianco nei momenti più importi e, ovviamente, la mia famiglia che continua a supportarmi. Mi aspetta una stagione intensa e ricca di insidie, ma per fortuna le sfide mi sono sempre piaciute. Oltre alle gare in kart preparerò il debutto in monoposto attraverso numerose sessioni al simulatore, test privati in pista e un’intensa attività in palestra. Per me sarà praticamente tutto nuovo dovendo imparare a conoscere sia le piste che la macchina”

Mattia Bucci proverà a calcare le orme di Lance Stroll, Lando Norris e Mick Schumacher che, partendo dal Campionato Italiano di Formula 4 al volante della Tattus, hanno raggiunto il sogno della Formula 1.

SUPER TROFEO WORLD FINAL, KAROL BASZ CAMPIONE DEL MONDO

Congratulazioni a Karol Basz che al Misano World Circuit Marco Simoncelli si è laureato Campione del Mondo Lamborghini Super Trofeo 2021 categoria PRO al volante della Huracan del team di Vincenzo Sospiri.

ANDREA KIMI ANTONELLI SUBITO A PODIO NELL’ITALIAN FORMULA 4

Sul circuito del Red Bull Ring in Austria, Andrea Kimi Antonelli ha firmato il debutto nell’ Italian Formula 4 al volante della monoposto del team Prema.
Dopo aver conquistato numerosi successi nel karting, il 15enne bolognese si è messo subito in mostra anche nelle formula, conquistando al debutto la vittoria in gara-1 tra i rookie (P9 assoluto) e due quarti posti che gli valgono la bellezza di 49 punti. Un avvio incoraggiante in vista del prossimo appuntamento al Mugello (8-10 ottobre).

ANDREA KIMI ANTONELLI CAMPIONE EUROPEO OK

Per il secondo anno consecutivo Andrea Kimi Antonelli conquista il titolo di Campione Europeo FIA Karting OK. Dopo le precedenti vittorie conquistate in Francia e a Sarno, il pilota bolognese col materiale del team KR Motorsport by Dino Chiesa, su KR-Iame-MG ha dominato anche il fine settimana in SPagna, sul circuito di Zuera conquistando il miglior crono nelle prove di qualificazioni, e la pole position nelle Qualifiying Heat e la vittoria in Finale che gli hanno consegnato il titolo in OK.

@performance_motor_media

ANDREA KIMI ANTONELLI SI IMPONE A ZUERA E PREPARA L’ULTIMO ROUND DELL’EUROPEO OK

Nuovo successo di Andrea Kimi Antonelli in OK Senior. Sul tracciato spagnolo di Zuera il bolognese si è agigudicato la seconda tappa della Champions Of The Future che ha anticipato l’ultimo appuntamento del Campionato Europeo FIA Karting in programma dal 22 al 25 luglio proprio a Zuera.

Andrea Kimi si presenterà al comando della classifica, grazie alla vittoria conquistata a Sarno

Foto @performance_motor_media

THOMAS BALDASSARRI SUL PODIO DI SIENA NELL’ITALIANO

Il campionato italiano di Karting si è trasferito lo scorso fine settimana sul circuito di Siena (4-6 giugno) per il terzo appuntamento della categoria ROK e Thomas Baldassarri è stato tra i grandi protagonisti col materiale Tony Kart Junior del team cesenate Newman Motorsport conquistando il podio il gara-1, restando il lotta per il titolo italiano fino all’ultima gara.

Nel turno di qualifiche il giovane pilota di Lugo conquista la decima posizione, ad appena 350 millesimi dalla pole position col crono di 43.279 conquistando nelle due successive manche di qualificazioni il settimo posto.

In gara-1 si rende protagonista di una corsa attenta e volta all’attacco riuscendo a recuperare fino al terzo posto finale, festeggiando così il secondo podio in campionato dopo quello di Adria restando in lotta per il titolo italiano alla prima stagione in Junior.

Al momento di entrare in pista il primo colpo di scena: il motore del suo kart non si accende, ma a tempo di record i meccanici gli sostituiscono l’intero blocco dandogli la possibilità di schierarsi in pista. Purtroppo, la sua gara dura appena tre curve quando viene tamponato costringendolo al ritiro ed abbandonare i sogni di gloria.

 

GIACOMO PEDRINI TRA I PROTAGONISTI A SIENA NELL’ITALIANO

Il campionato italiano di Karting si è trasferito lo scorso fine settimana sul circuito di Siena (4-6 giugno) per il terzo appuntamento della categoria ROK e Giacomo Pedrini è stato tra i protagonisti col materiale Tony Kart Junior del team cesenate Newman Motorsport lottando costantemente per le posizioni di veertice.

Alla fine di una qualifica molto tirata, Giacomo conquista la terza posizione col crono di 43.027,staccato di appena 98 millesimi dalla pole position, conquistando nelle due successive manche di qualificazioni il quinto posto assoluto, grazie ad un quarto e quinto posto.

In gara-1 si rende protagonista di una corsa volta all’attacco portandosi fin da subito al comando e dettando il ritmo, davanti al compagno di squadra Larini. Solamente all’ultimo giro viene sopravanzato da Davide, restando però coinvolto in un contatto che lo costringe al ritiro a pochi metri dalla bandiera a scacchi. Scattato dal fondo dello schieramento di gara-2 riesce a rimontare sette posizioni chiudendo il fine settimana all’ottavo posto.

PUJATTI RITROVA IL TEAM DRIVER A VAL VIBRATA

Dopo l’avvio di stagione 2021 con il Team PRK, il pilota friulano Nicholas Pujatti ha optato per un “ritorno alle origini” accasandosi nuovamente con il Team Driver di Devid De Luchi con il quale aveva gia’ disputato in passato molti campionati sia nella categoria Mini che Junior e come scenario per questo suo nuovo “debutto” nel team veneto e’ stata scelta la quarta tappa della IAME Series Italy in programma lo scorso week end sul rinnovato tracciato di Val Vibrata (TE). Ovviamente ancora iscritto nella combattuta categoria X30 Senior, il friulano ha mostrato un’ottima velocita’ nelle prime fasi del week end dimostrando di essere quanto mai in buona forma e determinato a fare bene. Purtoppo per il pilota del team veneto le cose nel corso del week end end non sono poi andate come da aspettative, con un decimo posto in qualifica che veniva seguito da una diciottesima e ventesima piazza nelle due successive manche. In virtu’ della combinazione dei due risultati Pujatti era costretto dunque a scattare in Finale in P17, posizione che riusciva a mentenere sino alla bandiera a scacchi. Un risultato finale dunque sicuramente nettamente inferiore ai presupposti di inizio week end ma la velocita’ ritrovata nella fase iniziale del week end rappresenta sicuramente un ottimo punto di partenza per questo nuovo corso con il Team Driver.

Nicholas Pujatti: ”Il week end era iniziato benissimo ed eravamo davvero moto veloci rispetto a tutta la concorrenza. Poi nel corso del week end abbiamo perso ritmo e sicuramente la mia mancanza di esperienza in questa categoria ha giocato un ruolo importante. Purtroppo corro con piloti molto forti, esperti e piu’ grandi anagraficamente per cui e’ abbastanza naturale che in questa mia prima stagione ci sia da soffrire un po’. Sono comunque contento del ritorno al Team Driver con il quale ho corso molti anni e ringrazio il Team PKR per quanto fatto nella prima parte della stagione.”

Il prossimo impegno per Pujatti sara’ ora a meta’ Giugno sul tracciato di Franciacorta (BS) per la quinta tappa del monomarca tricolore IAME.

POLE POSITION E VITTORIA DI KAROL BASZ AL PAUL RICARD

Nuovo successo di Karol Basz nel Super Trofeo Lamborghini Europa. Dopo aver conquistato la pole position il driver polacco, col team-mate Lewandowski  si aggiudica la vittoria in gara 1 e il secondo posto in gara 2 nella PRO-AM.
A Le Castellet Karol ha firmato anche il suo debutto nel GT World Endurance Cup prendendo parte alla 1000 del Paul Ricard al volante della McLaren ottenendo importanti riscontri cronometrici e tagliando il traguardo della 6 ore, obiettivo prioritario.

DOMINIO IN FRANCIA DI ANDREA KIMI ANTONELLI

Andrea Kimi Antonelli domina il secondo appuntamento del Campionato Europeo di Karting, arrivato in Francia. Nel suo turno di qualifica segna il miglior tempo, il secondo assoluto, conquistando successivamente tre vittorie in altrettante manche che gli valgono la pole position in Finale.

Il giovane pilota bolognese conquista la vittoria anche in Finale grazie ad una gara attenta e perfetta in ogni circostanza.

“Sono molto felice di tornare sul gradino più alto del podio. Il fine settimana è iniziato nel migliore dei modi e con le tre vittorie nella manche ho agguantato la pole. Durante i primi giri della Finale non ho spinto troppo, gestendo poi al meglio il vantaggio” commenta Andrea Kimi Antonio Antonelli