F1 – La risposta della FOTA alle proposte della FIA

Share via email

Formula1' Non si è fatta attendere la risposta della FOTA – l’associazione delle scuderie di Formula 1 – alle proposte della FIA – la Federazione Internazionale del Motorsport – con a capo Max Mosley.

“In seguito alla decisione del Consiglio Mondiale del Motorsport di cambiare la modalità di assegnazione del Titolo Piloti, i team all’unanimità contestano la validità di tale decisione. La FOTA aveva presentato una proposta basata sul risultato di un sondaggio pubblico globale e tutti i team sono fermamente convinti che tali indicazioni dovessero essere prese in considerazione.

La modifica apportata dal Consiglio Mondiale del Motorsport non è stata eseguita in conformità alla procedure indicata all’appendice 5 del regolamento sportivo. Inoltre per l’art 199 del Codice Sportivo Internazionale della FIA, tale cambiamento è stato proposto in ritardo senza ottenere l’approvazione di tutte le scuderie iscritte al mondiale di Formula 1 2009.

Visto che il passaggio al sistema proposto all’unanimità dalle squadre e proposto alla FIA non ha ricevuto l’approvazione della stessa, non si possono effettuare cambiamenti al regolamento per la stagione 2009: i team vogliono confermare la loro volontà di collaborare con il Consiglio Mondiale del Motorsport per definire congiuntamente un nuovo sistema di attribuzione del punteggio a partire dalla stagione 2010”