Articoli

F.3 – Nicholas Latifi pronto per il secondo round di Budapest

slatifi_budapest_mini.jpg'A un mese di distanza dalla gara inaugurale di Valencia, Nicholas Latifi è pronto a tuffarsi nuovamente nell’Italian Formula 3 European Series
Continua a leggere

Lettera aperta di Gian Carlo Minardi

Con l’appuntamento di Valencia si è acceso il semaforo verde sui campionati italiani di Formula ACI CSAI Abarth e Formula 3 Italia. Le due serie ci hanno regalato un bellissimo week end sia per la coreografia del tracciato sia per la partecipazione in termini di pubblico.

Purtroppo rimane il rammarico per la difficoltà che stiamo trovando nel far decollare questi due campionati, dal livello qualitativo alto. Dall’altra parte la soddisfazione più grande è data da un lotto di ragazzi giovani estremamente vicini sul tempo del giro che potranno creare tensioni ai compagni più esperti. Proprio in gara-3 della Formula Abarh abbiamo assistito ad un bel ribaltone. Ci aspetta una stagione aperta. Personalmente credo molto in questa serie che non è certamente seconda a nessuna per prestazioni, qualità e costi. Purtroppo le critiche che continuano ad apparire non sono di aiuto a nessuno. E’ un peccato mortale che non venga presa in considerazione dai genitori e piloti come primo step dell’automobilismo, nonostante i risultati siano dalla nostra parte. I piloti che si sono cimentati al volante della Tatuus Formula ACI CSAI Abarth hanno primeggiato e fatto podi fin da subito in Formula 3 e si sono messi in evidenza nei primi test della GP3. Questo significa che stiamo parlando di un campionato addestrativo ed estremamente competitivo, che prepara i piloti del domani.

Invito tutti i genitori, che sono i primi sponsor dei ragazzi, a venirci a trovare per porci delle domande. Credo che una delle strade per crescere sia proprio la F. Abarth. Il podio della gara sprint della Formula 3, formato dagli ex “Abartisti” Niederhauser, Sirotkin e Barrabeig è un altro esempio.

Con l’arrivo in Italia le macchine comunque dovrebbero salire a 17-18. E’ il nostro obiettivo. I genitori sono rimasti soddisfatti dal calendario che va incontro alle esigenze scolastiche dei figli. Non dobbiamo infatti dimenticarci che stiamo parlando di ragazzi che sono impegnati nella scuola dell’obbligo. Pertanto stiamo tenendo in considerazione questo aspetto.

abarth_ghiotto.jpg'

Discorso diverso per la Formula 3 Italia, campionato competitivo che saprà far divertire. Devo fare i miei complimenti alla Prema Powerteam per l’en-plain nelle qualifiche e nelle prime due gare, mentre nella sprint-race abbiamo assistito ad un bel ribaltone grazie anche alle strategie di BVM-Target ed Euronova che, risparmiando un set di gomme nuove, hanno portato sul podio i loro piloti. Anche in questa serie abbiamo piloti esordienti che sono già in grado di competere con i compagni più esperti.

Con tre gare per week end e lo stesso numero di pneumatici della passata stagione sarà importante saper andare forte senza strapazzarle. Team e piloti dovranno gestire al meglio gli pneumatici. Anche questo aspetto aiuta i piloti a crescere e a prepararsi per i passi successivi. Oggi abbiamo una Formula 1 dove la gestione delle gomme Pirelli è fondamentale in quanto hanno un degrado improvviso ed importante.

Stiamo lavorando in ottica presente e futuro per migliorare questi due campionato per migliorare l’avvicinamento dei giovanissimi. Inoltre siamo in attesa delle decisioni che sono al vaglio della FIA sulla F.3 del domani, per poterci adeguare ed essere sempre più competitivi.

cheever_formula_3.jpg'

Gian Carlo M.

F3 – Nicholas Latifi pronto a partire per Valencia

L’attesa è finita. Questo fine settimana al Ricardo Tormo si alzerà il sipario sull’Italian Formula 3 European Series e per l’italo-canadese Nicholas Lafiti sarà il week end del battesimo nel mondo delle Formule.

L’appuntamento spagnolo sarà il primo degli otto eventi che animeranno il campionato e il primo fuori dai confini italiani, insieme a Ungheria (Hungaroring) e Austria (Red Bull Ring).
Fin dalle prove libere del venerdì il sedicenne sarà chiamato ad una grande prova di forza per scoprire tutti i segreti della pista e per mettere a punto il set-up della sua Dallara in vista delle qualifiche, in programma sabato alle ore 16.55, e delle tre corse che animeranno il primo week end.

Nei mesi invernali il giovane pilota è andato alla scoperta di alcuni tracciati europei raggiungendo un ottimo feeling con il team BVM-Target e con la Dallara FTP, ma la vera incognita sarà rappresentata dalla gara. Tra un kart e una monoposto le differenze sono notevoli, sia nella gestione della corsa che nella messa a punto.

Insieme allo staff della compagine romagnola, Latifi potrà comunque contare sull’esperienza della Minardi Management e del manager Giovanni Minardi che seguirà da vicino il cammino del driver attraverso una serie di consulenze sportive.

NICHOLAS LATIFI:Valencia sarà la mia prima gara in F.3 e non so cosa aspettarmi. Per me sarà tutto nuovo. Quest’inverno ho girato alcuni giorni a Valencia ed è una pista molto tecnica. Spero di poter fare un bel week end. L’incognita più grande sarà il passaggio in gara dal kart alla formula. Con il kart sono abituato a entrare in curva con il paraurti attaccato al mio avversario, mentre con una monoposto è più difficile per via del carico aerodinamico. Al di la di questo non credo che ci saranno particolari problemi

GIOVANNI MINARDI Non vedo l’ora di iniziare questa nuova esperienza con Nicholas. Durante le prove invernali, nonostante la poca esperienza con il mondo delle quattro ruote, mi ha fatto capire di avere i numeri giusti per arrivare molto in alto. Ci aspetta un anno impegnativo perché Nicholas dovrà imparare tanto e in poco tempo, ma sono sicuro che saprà conquistare grandi risultati. La vittoria del titolo nel campionato canadese “Florida Winter Tour DD2” ne è una dimostrazione. Speriamo di partire con il piede giusto anche in Formula 3. Potrà contare anche sull’appoggio e sul know how di un team esperto come il BVM-Target che ha vinto gli ultimi tre titoli”

Programma Valencia:

Venerdì 30 marzo
10.30 – 11.15 Prove libere 1
14.15 – 15.00 Prove libere 2
16.55 – 17.30 Qualifica

Sabato 31 marzo
11.20 – 11.45 Gara 1
16.20 – 16.55 Gara 2

Domenica 1 aprile
11.20 – 11.40 Gara 3

F3 – Nicholas Latifi firma con BVM Target

Dopo essersi messo in mostra nei campionati canadesi di karting, per il giovane Nicholas Latifi (classe 1995) è arrivato il momento di fare il grande passo verso le monoposto.

Per proseguire il suo percorso di crescita verso l’olimpo della Formula 1, Latifi ha raggiunto per la stagione 2012 l’accordo con il team BVM-Target, per la quale difenderà i colori nell’Italian Formula 3 European Series presentandosi ai nastri di partenza con un curriculum di tutto rispetto e arricchito dalla vittoria del titolo nel “Florida Winter Tour DD2”, conquistato questo fine settimana sul tracciato dell’Ocala Grand Prix ad Orlando. Il titolo segue i successi della passata stagione nel “Championship of the Americas” e “Eastern Canadian Karting Championship”

In attesa del battesimo sulla pista di Valencia del prossimo 1 aprile Nicholas ha iniziato il lavoro con il team romagnolo raccogliendo dati e accumulato chilometri con la Dallara FTP sulle piste di Valencia, Varano, Imola, Mugello e Budapest, che faranno da sfondo alla 47ª edizione della prestigiosa serie nazionale motorizzata Fiat Powertrain Racing.

Il campionato avrà uno skyline di matrice europea, che trova espressione in un calendario di appuntamenti di caratura internazionale. Sugli otto appuntamenti in calendario, infatti, tre saranno all’estero: Spagna (Valencia), Ungheria (Hungaroring) ed Austria (Red Bull Ring). Cinque le tappe in Italia, negli autodromi più prestigiosi: Mugello, Misano, Imola, Vallelunga e Monza.

Per Latifi sarà un anno tanto importante quanto non facile. Tra poco meno di quindici giorni sarà chiamato ad affrontare un debutto totale (campionato, piste e vettura). Fin dalle prove libere di venerdì 30 marzo dovrà andare alla scoperta dei segreti della pista valenciana e alla ricerca del giusto setup per qualifica e gara.

Nicholas Latifi: “E’ stato un campionato molto difficile e aver conquistato il titolo nell’ultima gara mi fa sentire ancora meglio. Con la vittoria nel Florida Winter Tour DD2 potrò andare alle finali in Portogallo. Per quanto riguarda la gara di Valencia non so cosa aspettarmi. Per me sarà tutto nuovo. La mia prima gara in monoposto. E’ una pista molto tecnica e spero di poter fare una bella gara”

Giuseppe Mazzotti (Team Owner): “Siamo rimasti tutti positivamente sorpresi dalla velocità con cui Nicholas si è adattato non soltanto alla Formula 3, ma ad una monoposto. Arriva dal kart e il passaggio ad una Formula non è facile. Ha dimostrato una grandissima velocità nell’apprendimento e nella metodologia di lavoro, nonostante i pochi chilometri. Questo sarà sicuramente un aspetto molto importante per la stagione, dove per lui sarà tutto nuovo.”

latifig.jpg'

F.3 – Positiva l’uscita di Vicky Piria a Valencia

vicky_pria.jpg'Dopo aver puntato il dito verso la Formula 3 per proseguire la scalata verso l’olimpo del motor sport mettendo sul piatto della bilancia la serie italiana e quella spagnola, per lady Vicky Piria è iniziato il lungo apprendistato al volante della Dallara.
Continua a leggere

F.3 – Vicky Piria “La Formula 3? Una macchina fantastica”

Per le neo diciottenne pilota umbra è arrivato il momento della maggiore età anche a livello sportivo e così, dopo due anni di apprendistato nel campionato Formula ACI CSAI Abarth, è arrivato il momento del passaggio verso la Formula 3.

Nella due giorni di test sul tracciato di Misano AdriaticoVicky Piria ha firmato il suo battesimo al volante della Dallara FTP, dividendo gli sforzi tra il team Prema e BVM Target. Dopo una prima giornata di apprendistato la talentuosa driver della Minardi Management ha rotto gli indugi segnando ottimi riscontri cronometrici, fino a staccare un incoraggiante 1’31” basso a pochi decimi dal collaudatore Raffaele Giammaria , impegnato nello sviluppo del motore 2012.

Sono carica a 2000!!! Ho rivisto i video tantissime volte. La F.3 è una macchina fantastica e fin dai primi giri mi sono trovata a mio agio. Tutto quello che manca alla Tattus della F. Abarth ce l’ha la Dallara” dichiara una carichissima Vicky Piria “Il primo giorno, con il Team Prema, non ho voluto forzare cercando di carpire i segreti della vettura, mentre una volta salita sulla vettura della BVM ho iniziato a spingere segnando riscontri cronometrici molto incoraggianti, considerando che era solo il mio secondo giorno di lavoro

Il pensiero è già rivolto alla prossima stagione. “Per il 2012 il mio pensiero è rivolto verso la F.3. Con il mio manager Giovanni Minardi stiamo varando la migliore soluzione, anche se non è facile. La scelta cadrà tra la serie nazionale o spagnola. Personalmente credo che il nostro campionato sia il migliore, subito dopo l’inglese e l’Euroseries mentre L’European F3 Open ha il vantaggio di correre su piste importanti. Il mio obiettivo è quello di imparare e crescere. Se vai forte con una F.3 sei pronto per qualsiasi altra categoria” conclude Vicky

Per il debutto di Vicky erano presenti sulla pista intitolata a Marco Simoncelli anche le telecamere di SKY Sport.

F.3 – Vicky Piria pensa al 2012 e alla Formula 3

Lasciata alle spalle l’ottima stagione in Formula Abarth, per lady Piria è arrivato il momento di fare il salto di categoria e di approdare in Formula 3.
Continua a leggere

F. Abarth – Week end sotto le aspettative per Lorenzo Camplese a Misano

lorenzo_camplse.jpg'Un sesto posto che non soddisfa Lorenzo Camplese, arrivato sulla pista di Misano Adriatico con ambizioni ben più importanti, soprattutto dopo il successo conquistato a Varano e il miglior tempo nel test collettivo. Fin dalle prove libere il driver pescarese ha intuito che sarebbe stato un fine settimana sofferto e il cronometro è stato una conferma: tre decimi costantemente più lento del miglior tempo segnato solamente sette giorni prima proprio sulla pista romagnola, tre decimi che avrebbe potuto significare pole position.
Continua a leggere

F. Abarth – Lorenzo Camplese “A Varano per il pronto riscatto”

lorenzo_camplse.jpg'Conquistato il primo podio stagionale sul tracciato di Valencia in occasione della prima tappa europea della Formula ACI CSAI Abarth Lorenzo Camplese è determinato come non mai a proseguire la striscia positiva nella serie italiana, giunta al secondo round.
Continua a leggere

WSR – Daniel Zampieri “Week end sfortunato”

zampieri.jpg'Sul circuito di casa la sfortuna ha giocato un ruolo da protagonista per Daniel Zampieri. Arrivato nel tempio della velocità di Monza con la giusta adrenalina e una grande determinazione il campione della F.3 Italia 2009 è stato costretto a salutare il paddock con un nulla di fatto, rinviando l’appuntamento con la dea bendata al salone di Montecarlo.
Continua a leggere

WSR – Un determinato Zampieri sfiora il podio a Spa

zampieri.jpg'Nella splendida cornice di Spa un determinato Daniel Zampieri ha preso parte al secondo week end stagionale della World Series by Renault 3.5, regalando al team BVM Target un ottimo quarto posto.
Continua a leggere

F. Abarth – Camplese completa il lavoro tra Varano e Zeltweg

lorenzo_camplse.jpg'A distanza di tre settimane dal week end romano sulla pista di Vallelunga e in vista dell’appuntamento sul tracciato di Valencia che aprirà le danze sul neonato campionato europeo della Formula ACI CSAI Abarth Lorenzo Camplese è tornato al lavoro sulla sua Tatuus del team BVM-Target, dividendo i propri sforzi tra Italia e Austria.
Continua a leggere

WSR – Daniel Zampieri “Difficile inizio di stagione”

zampieri.jpg'Se l’abito non fa il monaco allora una gara poco fortunata non rispecchia il valore di un pilota. E’ sicuramente il caso di Daniel Zampieri che, arrivato sul tracciato spagnolo del Motorland Aragon come uno dei favoriti per la vittoria, ha salutato il primo appuntamento della World Series by Renault 3.5 con un solo punto all’attivo.
Continua a leggere