Andrea Alessandro Di Filippo illustra le linee guida della sua livrea

Share via email

F3Insieme alla livrea idea da Enrico Vercelli Gian Carlo Minardi e Angelo Corbetta hanno premiato anche l’idea realizzata di Andrea Alessandro Di Filippo, trentunenne di Udine. I Microfoni di Minardi.it hanno raggiunto proprio il “papà” della livrea per farsi raccontare le linee guida seguite per creare la livrea della Dallara F308 del Team Minardi by Corbetta Competizioni.

“Le linee guida del mio elaborato sono state principalmente tre” commenta Andrea Alessandro Di Filippo

- “Creare una livrea semplice da verniciare e al tempo stesso originale e accattivante.
Il risultato è stato ottenuto creando tre aree di colore ben distinte che armonizzano con le forme sinuose della vettura, dividendola in tre settori.
Un primo settore blu scuro che comprende l’ala anteriore, i fianchi del musetto e della scocca, i cerchi anteriori e le pance laterali. Un secondo settore mediano di colore bianco che sulla vista laterale si mostra come una sottile pennellata che va dall’attacco superiore delle sospensioni anteriori sino alla fine del cofano motore. Un terzo settore superiore giallo che comprende tutta la parte centrale superiore del corpo macchina, i cerchi posteriori e l’alettone posteriore.

- Creare degli spazzi sufficientemente grandi e adatti ad ospitare i loghi degli sponsor su aree di colore omogenee al fine di aumentarne la leggibilità.
Questo risultato e stato ottenuto dividendo la vista laterale con una sottile linea bianca, lasciando la parte inferiore-anteriore di colore blu scuro e la parte
superiore-posteriore di colore giallo.

- La terza creare una livrea “dinamica” che muti al cambio di soggettiva.
Quest’ ultimo risultato e stato ottenuto creando un cambio di prevalenze tra i colori nelle varie viste. Si può notare come nella vista laterale il colore bianco è una piccola percentuale della superficie, mentre dalla vista superiore il bianco diventa una parte predominante a discapito del colore blu scuro. uesta variazione crea un aspetto dinamico agli occhi dell’osservatore.”

F3

Altre News
Testo Prima uscita stagione per il team Minardi by Corbetta a Misano
Testo Gian Carlo Minardi tra F3 Italia e Formula 1
Testo F1 – Gian Carlo Minardi “Con queste regole non c’è spazio per i giovani”
Testo F1 – Gian Carlo Minardi analizza i primi test delle scuderie