F1 – GP Gran Bretagna, gara: Il commento dei protagonisti

Share via email

red_bull.jpg'Mark Webber mette il sigillo sulla terza vittoria stagionale grazie ad una manovra di forza sul compagno di scuderia Vettel alla prima curva.

Grazie a questo sigillo l’australiano della Red Bull passa al terzo posto nella classifica pilota, scalzando proprio il compagno di scuderia che chiude al settimo posto dopo una grande rimonta. Alla prima curva il tedeschino finisce largo con una gomma tagliata, forse per un contatto con la McLaren di Hamilton, secondo al traguardo davanti al giovane alfiere di casa Mercedes Nico Rosberg.

Non male per un seconda pilota,” commenta Mark Webber alla fine della corsa. “La gara è andata veramente bene, ma quello che è successo sabato è stato veramente unico. Non mi era mai capitato. Non avrei mai firmato un contratto se avessi pensato a questo tipo di cose. Sono rimasto veramente deluso dalla decisione presa dal team. Continuerò a fare quello che so fare e vedremo se potrà bastare” conclude Webber

Ho fatto una brutta partenza. Sono stato troppo aggressivo con la frizione e così le ruote hanno patinato. Poi ho anche forato. Dopo la prima curva ho sentito qualcosa che non andava. Dagli specchietti poi ho visto che avevo forato la posteriore destra. Nonostante qualche danno che mi è costato un po’ di prestazione sono riuscito a recuperare ottenendo qualche punto. Dopo la safety car ho lottato e mi sono divertito molto, come i duelli con Massa e Schumacher.” Conclude Sebastian Vettel

mercedes.jpg'

Questo secondo posto è il risultato di un duro lavoro” commenta Hamilton “Mi sono divertito anche se non siamo stati così veloce come chi ci ha preceduto. Anche Jenson ha fatto un lavoro fantastico. Siamo ancora in testa al campionato e questo è un grande risultato per i ragazzi. La Red Bull ha fatto un lavoro fenomenale e non sarei mai stato in gradi di attaccarli” dichiara l’inglese

Ho avuto una buona partenza e sono stato molto felice di aver chiuso il primo giro al quarto posto. Alonso spingeva forte e non è stato facile mantenere la mia posizione. La strategia è stata ottima e per questo voglio ringraziare i ragazzi al muretto per il fantastico lavoro svolto. Il pit-stop perfetto mi ha consegnato il podio. Abbiamo fatto un buon passo in avanti” commenta Nico Rosberg

mercedes.jpg'

Grande rimonta anche per Jenson Button che passa sotto la bandiera a scacchi al quarto posto “E’ stata una grande gara e sono veramente felice di aver conquistato 10 posizioni. E’ molto difficile sorpassare a Silverstone e quindi ho cercato di sfruttare al meglio lo start. La strategia ha funzionato e sono arrivato subito dietro ad Alonso, che poi è stato penalizzato. Peccato non aver conquistato il podio davanti al mio pubblico, che è stato fantastico per tutto il week end. Sono convinto che ad Hockenheim avremo una monoposto ancora più forte

Conferma nelle top ten per le Williams di Rubens Barrichello e Nico Hulkenberg e la Sauber di Kobayashi che rispettivamente in quinta, sesta e decima posizione “Quella di domenica è stata una bella gara. Fin dal primo giro è iniziata bene e sono riuscito a recuperare diverse posizioni senza troppi problemi. Con il pit stop e la safety car abbiamo completato l’opera con il quinto posto finale. Raggiungere per la seconda volta consecutiva la top five è un grande risultato per noi. Siamo quindi molto soddisfatti e speriamo di continuare a progredire,” commenta Barrichello. Gi fa eco il suo compagno di scuderia che saluta Silverstone con un decimo posto “Tutto sommato è stata una buona gara, anche se è stato un peccato aver perso delle posizioni al via. Sul finale non sono riuscito a passare Schumacher e così ho chiuso decimo. Il lungo run iniziale con le gomme option è stata una scelta che ha pagato e per questo ringrazio il team

williams.jpg'

“Sono molto felice. Ho fatto una buona partenza e la squadra ha fatto un ottimo lavoro con il mio pit stop. Prima della gara ero abbastanza fiducioso perché sentivo molto bene la macchina. Tutto sommato ho avuto una gara molto tranquilla” dichiara Kobayashi

Discorso a parte per la Ferrari che dopo aver chiuso le qualifiche al terzo posto, dietro solo alle due Red Bull, saluta l’Inghilterra con un bottino di zero punti, complice una partenza non impeccabile e una penalità per un taglio di chicane in occasione del sorpasso ai danni del polacco di casa Renault Kubica “Ho fatto una brutta partenza – abbiamo avuto dei problemi con la frizione – e poi c’è stato l’episodio con Kubica che ha ulteriormente segnato la mia corsa. Non voglio fare commenti sulla decisione presa dalla Giuria. La squadra ha agito in maniera corretta ma l’ordine di restituire la posizione è arrivato quando avevo già superato un altro pilota e, nel frattempo, Kubica stava vistosamente rallentando per poi ritirarsi. Poi la penalità ha coinciso con la safety-car e così, invece di perdere un paio di posizioni ne ho perse una dozzina. Nonostante la partenza difficile, sono convinto che sarei riuscito ad ottenere il terzo posto invece torno a casa a mani vuote. La situazione in classifica si è fatta decisamente più difficile ma abbiamo appena superato la metà del campionato e tutto può ancora succedere. La macchina è migliorata, quando avevo pista libera volava: dobbiamo continuare a lavorare e credere nelle nostre possibilità.” Dichiara Alonso

“Non so cosa ma dovremmo trovare una soluzione per impedire che la sfortuna ci perseguiti! Nelle ultime gare mi è successo di tutto. Oggi la mia corsa è finita subito, quando mi sono toccato con Fernando e ho riportato una foratura che mi ha relegato in fondo al gruppo. La macchina andava bene ma se il risultato non arriva serve a poco. Dopo questa gara il campionato non è finito ma è chiaro che la situazione per me è compromessa: dovrei iniziare a vincere tante gare e gli altri ad avere la stessa sorte che è toccata a me nelle ultime corse. Però non dobbiamo mollare: restiamo a testa alta e continuiamo a spingere sullo sviluppo della macchina e vedrete che i risultati arriveranno.” Commenta Massa

ferrari.jpg'

NEWS CORRELATE

red_bull.jpg'GP Valencia: Il punto di Gian Carlo Minardi

MINARDI_TV.jpg'[VIDEO] – Guarda le puntata di Speed dedicate al mondiale di Formula 1